ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Liverpool commemora i morti di Hillsborough, in trentamila all'omaggio

euronews_icons_loading
Liverpool commemora i morti di Hillsborough, in trentamila all'omaggio
Dimensioni di testo Aa Aa

Novantasei lanterne per ogni vittima di Hillsborough: Liverpool ha commemorato i tifosi morti nell’89, stringendosi attorno ai loro familiari davanti al St George’s Hall.

Nella tragedia di 27 anni fa perse la vita anche il figlio diciottenne di Margaret Aspinall, presidente del gruppo di sostegno alle famiglie di Hillsborough, che chiede che chi ha cercato di nascondere la verità e ha causato sofferenze paghi.

“È stata dura, 27 anni….Quando eravamo seduti in aula negli ultimi due anni e ascoltavamo la stessa cosa, le stesse menzogne, le accuse contro i nostri tifosi del Liverpool di essere ubriachi, senza biglietto e in ritardo,ho capito qual è il sistema esistente nel nostro Paese e questo sistema deve cambiare”.

Trentamila partecipanti, molti vestiti di rosso, colore del Liverpool, hanno ascoltato pronunciare i nomi delle vittime prima di osservare il silenzio. Il sindaco di Liverpool, Joe Anderson, ha espresso soddisfazione per “la caduta del muro di bugie”.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.