EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

"Aggredì una giornalista", arrestato il capo della campagna di Donald Trump

"Aggredì una giornalista", arrestato il capo della campagna di Donald Trump
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Avrebbe malmenato una giornalista, e per questo è stato arrestato. Corey Lewandowski, manager della campagna elettorale di Donald Trump è stato

PUBBLICITÀ

Avrebbe malmenato una giornalista, e per questo è stato arrestato. Corey Lewandowski, manager della campagna elettorale di Donald Trump è stato incastrato da un video in cui si vede la giornalista Michelle Fields venire spinta per un braccio.

Dallo staff di Trump è arrivata immediata una difesa appassionata: Lewandowski è innocente e lo dimostrerà davanti al giudice il 4 aprile prossimo”.

L’episodio tuttavia imbarazza il magnate delle costruzioni che ora è esposto alle critiche dei suoi rivali, che definiscono “un bullo” Lewandowski e puntano il dito sui metodi sbrigativi dello staff da lui diretto.

Il controverso uomo d’affari statunitense resta in testa ai sondaggi per la corsa alla candidatura repubblicana, ma la partita resta tutta da giocare. Per la nomination infatti Trump ha bisogno di conquistare almeno 1237 delegati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, Tusk: "Arrestati dodici sabotatori controllati dalla Russia"

Georgia: a Tbilisi altra notte di proteste e arresti, detenuto il blogger militare Ucha Abashidze

Giovanni Toti ai domiciliari: il presidente della Liguria è accusato di corruzione