Pronte due missioni della Nasa per studiare la regione Artica

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Pronte due missioni della Nasa per studiare la regione Artica

La Nasa si appresta a far partire due missioni rivolte all’osservazione e allo studio della regione Artica. I ricercatori puntano a raccogliere nuove tipologie di dati, a cominciare dalla presenza di formazioni di ghiaccio sotto la superficie dell’acqua, in questo inverno che resterà tra i più caldi di sempre.

“L’Artico ha funzionato finora come un gentile condizionatore d’aria, una regione fredda che aiuta a mantenere il dispositivo di raffreddamento del pianeta. Quello che stiamo perdendo è proprio questo tipo di efficienza. L’Artico si riscalda anche a latitudini basse. Stiamo vedendo i cambiamenti nei modelli sui venti, sulle correnti a getto, sulle tempeste; osserviamo cosa cambia a causa di questo equilibrio mutato tra le regioni polari alle latitudini più basse, e questo ha effetti di vasta portata in tutto l’emisfero settentrionale, negli Usa, in Europa e via dicendo”.

Gli scienziati rilanciano il monito all’intera società civile sui pericoli del riscaldamento globale, ricorrendo a una provocazione: “Cosa sarebbe la Terra senza l’Artico?”