EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Bruxelles: un minuto di silenzio per le vittime degli attentati

Bruxelles: un minuto di silenzio per le vittime degli attentati
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Con un minuto di silenzio Bruxelles ha ricordato a mezzogiorno le vittime delle bombe che il 22 marzo hanno insanguinato la capitale belga. Place de

PUBBLICITÀ

Con un minuto di silenzio Bruxelles ha ricordato a mezzogiorno le vittime delle bombe che il 22 marzo hanno insanguinato la capitale belga. Place de la Bourse è piena del dolore di centinaia di persone, che oggi più che mai si raccolgono sotto i tre colori della bandiera belga: nero giallo e rosso. La luce delle candele per non dimenticare chi ha perso la vita nello svolgere azioni quotidiane, come prendere la metro. Insieme per dire basta alla violenza che distrugge la libertà.

RAPPEL: Hommage des victimes et minute de silence #AttaquesBruxelles à 12h – place de la Bourse #JeSuisBruxelloispic.twitter.com/glEZba4nQK

— ZPZ PolBru (@zpz_polbru) 23 marzo 2016

Con Bruxelles è in lutto l’Europa intera, gente comune e uomini delle istituzioni, dentro e fuori le sedi comunitarie.

Insieme a tutti i commissari, si sono raccolti in silenzio nella hall della Commissione europea la coppia reale belga, il primo ministro Charles Michel, quello francese Manuel Valls, il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker e il capo della diplomazia europea, Federica Mogherini.

Un ricordo anche dall’aeroporto Zaventem colpito ieri a morte. Mano nella mano i dipendenti della Brussels Airlines.

Contro l’odio, tutta Bruxelles si è fermata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Belgio, arrestato un presunto complice dell'attentatore di Bruxelles

Bruxelles, "Uniti contro il terrorismo" . Il messaggio dei primi ministri di Belgio e Svezia

Ucciso l'attentatore di Bruxelles: era un tunisino di 45 anni