Bomba al Cairo: almeno nove morti, per le autorità dietro ci sono i Fratelli Musulmani

Bomba al Cairo: almeno nove morti, per le autorità dietro ci sono i Fratelli Musulmani
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

In Egitto è di almeno 9 morti – tra i quali 6 poliziotti – e 10 feriti il bilancio di una bomba esplosa sulla strada che porta al sito delle Grandi

PUBBLICITÀ

In Egitto è di almeno 9 morti – tra i quali 6 poliziotti – e 10 feriti il bilancio di una bomba esplosa sulla strada che porta al sito delle Grandi piramidi di Giza a sud-ovest del Cairo. Secondo il ministero dell’Interno egiziano, la bomba è stata piazzata da militanti dei Fratelli Musulmani.

“Nessuno di noi sa cosa sia successo, abbiamo sentito il rumore di un’esplosione ma quando siamo corsi fuori non siamo riusciti a vedere nulla, c’era solo una densa nube di polvere e fumo”, racconta un testimone che vive nell’edificio adiacente.

La bomba sarebbe esplosa quando la polizia ha cercato di fare irruzione nell’edificio dove erano nascosti sospetti terroristi. Questo attacco arriva a pochi giorni dall’anniversario della rivoluzione egiziana del 25 gennaio 2011.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina: viaggio al fronte a due anni dall'inizio dell'invasione russa

Ecuador, accuse di terrorismo alle gang dopo l'evasione di due boss della droga

Testimonianze dalla Striscia di Gaza, tra civili in fuga e ospedali al collasso