EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Dakar: a Meo e Sainz la 7a tappa, segnata dalla morte di uno spettatore

Dakar: a Meo e Sainz la 7a tappa, segnata dalla morte di uno spettatore
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nella giornata del ritiro definitivo dello spagnolo Joan Barreda Bort, è il francese Antoine Meo a festeggiare, tra le due ruote. Il pilota Ktm vince

PUBBLICITÀ

Nella giornata del ritiro definitivo dello spagnolo Joan Barreda Bort, è il francese Antoine Meo a festeggiare, tra le due ruote. Il pilota Ktm vince la settima tappa della Dakar, la Uyuni-Salta, mettendosi alle spalle il leader della generale Paulo Goncalves. Il centauro portoghese si rende protagonista di un bel gesto, fermandosi durante la speciale per aiutare l’austriaco Matthias Walkner, per terra e con una clavicola rotta. Gli organizzatori, a fine tappa, gli toglieranno i minuti persi per prestare soccorso al collega.

Nella categoria auto, trionfa invece lo spagnolo della Peugeot Carlos Sainz, davanti al compagno di marca Sebastien Loeb e al campione in carica Nasser Al-Attiyah. Il francese torna in vetta alla classifica. La settima tappa, pero’, viene purtroppo segnata anche da una tragedia: uno spettatore di 63 anni è stato investito dalla vettura del transalpino Lionel Baud. Per lui non c‘è stato niente da fare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Judo, il Giappone domina nell'ultimo giorno dei Campionati del mondo

Judo, i pesi massimi in scena ai Campionati del mondo di Abu Dhabi

Judo, altri tre campioni del mondo ad Abu Dhabi