Siria. Subito dopo via libera Parlamento britannico, Raf bombarda Isis

Siria. Subito dopo via libera Parlamento britannico, Raf bombarda Isis
Di Andrea Neri
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nemmeno un’ora dopo il voto favorevole del Parlamento, i primi caccia della Royal Air Force sono decollati dalla base di Cipro per bombardare

PUBBLICITÀ

Nemmeno un’ora dopo il voto favorevole del Parlamento, i primi caccia della Royal Air Force sono decollati dalla base di Cipro per bombardare postazioni dell’Isis in Siria.

Il portavoce del Ministero della Difesa britannico ha confermato che due Tornado hanno compiuto una prima missione con obiettivi in Siria.

I caccia dela Raf, l’aviazione britannica, partono dalla base cipriota di Akrotiri, dove già 8 velivoli da combattimento sono impegnati sin dallo scorso anno in una campagna di raid contro l’autoproclamato Stato Islamico in Iraq.

Con il voto della Camera dei Comuni il Premier conservatore David Cameron ha centrato l’obiettivo mancato nel 2013 quando la proposta di raid in Siria contro l’autoproclamato Stato Islamico era stata bocciata.

Ieri sera 397 deputati hanno votato a favore dell’allargamento delle operazioni militari; 223 i contrari. Un voto con il quale si è consumata una spaccatura all’interno del partito laburista: una sessantina di deputati hanno appoggiato il governo nonostante la contrarietà del leader laburista Jeremy Corbyon, storico pacifista.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Regno Unito vota in favore raid contro Isis in Siria

Londra, nuove banconote con l'immagine di re Carlo III

Udienza per l'estradizione di Assange, gli Usa: Ha messo in pericolo vite innocenti