EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Il Canada accetta 25000 nuovi rifugiati siriani nelle prossime settimane

Il Canada accetta 25000 nuovi rifugiati siriani nelle prossime settimane
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il governo canadese ha deciso di aumentare il numero di rifugiati siriani che accetterà nei prossimi mesi portando il numero a 25.000 in totale

PUBBLICITÀ

Il governo canadese ha deciso di aumentare il numero di rifugiati siriani che accetterà nei prossimi mesi portando il numero a 25.000 in totale. Questo fino alla fine di febbraio. La prima ondata di arrivi è sbarcata in Ontario. Approntato una sorta di ponte aereo. Le famiglie siriane provengono da un centro rifugiati vicino Amman, in Giordania. Saranno privilegiate donne vulnerabili, gay o uomini accompagnati dalle famiglie, tutti potranno entrare in Canada solo dopo un apposito controllo di sicurezza.

Spiega il sindaco di Montreal Denis Coderre ai microfoni di Euronews: “Sui 25.000 rifugiati, ce ne sono almeno 9000 che vorrebbero venire in Quebec, e l’80% di loro sogna Montreal. La metropoli ha quasi due milioni di abitanti e noi siamo abituati non solo all’arrivo di rifugiati, ma anche di gente che vuole vivere qui”.

Per il momento circa 200 le persone accettate ogni giorno, ma si conta di arrivare a 500 rifugiati al giorno nelle prossime settimane.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Contro la crisi climatica ecco l'alleanza verde tra Canada e Unione europea

Esplosione di un'auto sul ponte delle Cascate del Niagara, FBI: "Non è terrorismo"

Risolto lo "scandalo nazista" in Canada: dimissioni per il presidente del Parlamento Anthony Rota