This content is not available in your region

In centinaia rendono omaggio a Helmut Schmidt. Merkel: era istituzione politica

Access to the comments Commenti
Di Andrea Neri
euronews_icons_loading
In centinaia rendono omaggio a Helmut Schmidt. Merkel: era istituzione politica

Una presenza continua, senza soluzione di continuità, quella di centinaia di persone che ad Amburgo davanti alla sua casa hanno reso omaggio all’ex-Cancelliere tedesco Helmut Schmidt, morto ieri all’età di 96 anni. Ieri ha preso la parola la Cancelliera Angela Merkel:

Helmut Schmidt era un'istituzione politica per la Germania e per me un'autorità il cui consiglio e giudizio hanno significato tanto

“La sua modestia e il suo senso del dovere ci sono stati d’esempio. Helmut Schmidt era un’istituzione politica per la Germania e per me un’autorità il cui consiglio e giudizio hanno significato tanto”.

Schmidt ha guidato la Germania Federale dal 1974 fino al 1982. Era succeduto a Willy Brandt e ha traghettato il Paese attraverso le tensioni della guerra fredda e gli anni più violenti del terrorismo della RAF. La sua immensa eredità politica resta anche nel gusto per le frasi fulminanti. Dei politici disse che “condividono con i giornalisti il destino di parlare oggi di cose che capiranno davvero soltanto domani”.