EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Messi, che guaio: chiesti 22 mesi di carcere per frode fiscale

Messi, che guaio: chiesti 22 mesi di carcere per frode fiscale
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

22 mesi e mezzo di carcere. E’ questa la condanna che l’avvocatura dello Stato spagnola ha chiesto per Lionel Messi, accusato di tre reati contro il

PUBBLICITÀ

22 mesi e mezzo di carcere. E’ questa la condanna che l’avvocatura dello Stato spagnola ha chiesto per Lionel Messi, accusato di tre reati contro il Fisco nel triennio 2007-2009.

A sostenerlo è il quotidiano El Pais, specificando che l’avvocatura, a differenza della procura, ritiene colpevole anche il giocatore, e non solo il padre Jorge, della maxi evasione da oltre 4 milioni di euro.

Secondo l’avvocatura Messi, nonostante la sua ignoranza in materia tributaria, non poteva ignorare che buona parte dei guadagni dovuti allo sfruttamento della sua immagine arrivavano attraverso aziende che operavano in paradisi fiscali come Uruguay e Belize.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna, accusa di frode fiscale per Carlo Ancelotti

Aiuti di stato illegali dal governo spagnolo: "sconfitte" Barça, Real, Osasuna e Athletic Bilbao

Calcio: Mourinho patteggia un anno per evasione fiscale