EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Arabia Saudita, maxi operazione anti terrorismo. Arrestati 431 presunti jihadisti

Arabia Saudita, maxi operazione anti terrorismo. Arrestati 431 presunti jihadisti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

431 arresti in Arabia Saudita come risultato di una maxi operazione anti terrorismo condotta in diverse località del Paese. Le autorità indagano su

PUBBLICITÀ

431 arresti in Arabia Saudita come risultato di una maxi operazione anti terrorismo condotta in diverse località del Paese.

Le autorità indagano su possibli legami tra gli arrestati e cellule dell’Isil nel Paese. Anche se nella nota ufficiale del Ministero dell’Interno l’acronimo Isil non compare, e si parla genericamente di presunti militanti associati a un’organizzazione jihadista.

L’operazione arriva appena due giorni dopo l’attentato, rivendicato dall’isil compiuto nella capitale Riad, dove un’autobomba è stata lanciata contro un posto di blocco della polizia.

Ai 431 arrestati, non soltanto cittadini sauditi, ma anche giordani, siriani ed egiziani, sarebbero attribuiti anche i sanguinosi attacchi contro le moschee sciite di maggio e del novembre scorso. Secondo gli inquirenti la cellula jihadista aveva in programma una serie di attacchi contro sedi diplomatiche e del governo saudita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita: oltre 1.300 morti durante il pellegrinaggio Hajj alla Mecca

Festa per l'Eid al-Adha: migliaia di pellegrini musulmani celebrano i riti finali dell'Hajj

Arabia Saudita: tutto pieno alla Mecca, come è cresciuto l'indotto economico intorno all'Hajj