EventsEventiPodcast
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Nigeria, arrestato il presunto ideatore degli attentati di Jos e Zaria

Nigeria, arrestato il presunto ideatore degli attentati di Jos e Zaria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Arrestata la presunta mente degli attentati che questa settimana hanno fatto almeno 69 morti in due città nella Nigeria centrale. Il ministro della

PUBBLICITÀ

Arrestata la presunta mente degli attentati che questa settimana hanno fatto almeno 69 morti in due città nella Nigeria centrale.

Il ministro della Difesa nigeriano ha annunciato che le forze armate hanno catturato l’uomo insieme a due suoi complici a un posto di blocco a Gombe, nel nord-est del Paese.

Gli attentati a Jos e Zaria non sono stati rivendicati, ma sembrano attribuibili al gruppo jihadista Boko Haram, da sei anni in guerra contro il governo centrale.

A Jos, domenica scorsa, i terroristi hanno lanciato granate e mitragliato una moschea, per poi attaccare un ristorante.

Due giorni dopo, a Zaria, un ordigno, forse portato da un kamikaze, è esploso negli uffici dell’amministrazione comunale.

Sebbene l’offensiva militare di Nigeria e Tchad abbia ridotto i territori controllati da Boko Haram, i jihadisti stanno moltiplicando gli attacchi a sud e a ovest.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Polonia, Tusk: "Arrestati dodici sabotatori controllati dalla Russia"

Georgia: a Tbilisi altra notte di proteste e arresti, detenuto il blogger militare Ucha Abashidze

Giovanni Toti ai domiciliari: il presidente della Liguria è accusato di corruzione