Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Grecia: il mondo imprenditoriale chiede soluzione rapida al governo

Grecia: il mondo imprenditoriale chiede soluzione rapida al governo
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Le banche greche restano chiuse almeno fino a mercoledì, secondo l’associazione bancaria nazionale. Mantenuto anche il limite di 60 euro per i prelievi ai bancomat.

Il mondo imprenditoriale chiede una soluzione rapida al governo per sbloccare i capitali e per aumentare il potere d’acquisto dei cittadini.

Giorgos Kavathas, presidente della confederazione delle Pmi greche: “Il punto è: da dove ricominciare i negoziati? Da zero? Si ricomincia sulla base della proposta del governo greco di misure per 7 miliardi e 900 milioni di euro oppure dalla proposta da 11 miliardi di euro di partner e creditori? Non si può accettare un accordo che aumenti imposte dirette e indirette e riduca il reddito disponibile della popolazione”.

Prima occasione per sondare la possibilità di un accordo martedì all’eurogruppo dove Atene presenterà le sue proposte.

Symela Touchtidou, euronews: “Dopo il chiaro esito del referendum, la comunità imprenditoriale greca adesso desidera calma e armonia per la popolazione, affinché si torni alla normalità e si argini il danno all’economia greca”.