Germania, in centinaia al corteo funebre dei ragazzi morti nell'incidente della Germanwings

Germania, in centinaia al corteo funebre dei ragazzi morti nell'incidente della Germanwings
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dopo 11 settimane dall’incidente aereo della Germanwings i parenti di 44 vittime ora hanno potuto dare una sepoltura ai loro cari. Ad Haltern, nel

PUBBLICITÀ

Dopo 11 settimane dall’incidente aereo della Germanwings i parenti di 44 vittime ora hanno potuto dare una sepoltura ai loro cari.

Ad Haltern, nel Nord della Germania, un corteo funebre ha saluto i feretri dei ragazzi tedeschi e dei loro due insegnanti morti su quel volo mentre tornavano a casa dopo uno scambio culturale in Spagna. Fiori, candele e messaggi sono stati lasciati dai loro compagni davanti alla scuola che frequentavano.

Si tratta del primo rimpatrio dei resti dei 150 morti. Le bare hanno viaggiato a bordo di un volo speciale partito Marsiglia-Duesseldorf. Alcuni giorni fa c’erano stati momenti di tensione fra i parenti delle vittime dopo che si era appreso che alcuni errori di trascrizione dei nomi sui certificati di morte avrebbero ritardato il rimpatrio delle salme.

Gli altri feretri saranno riportati nei rispettivi Paesi nel corso delle prossime settimane. Sia Francia che Germania stanno conducendo ancora inchieste penali sull’incidente che, secondo gli inquirenti, è stato deliberatamente causato dal co-pilota Andreas Lubitz.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: trovata bomba della Seconda Guerra Mondiale a Colonia durante dragaggio del Reno

Germania: a Berlino il museo del cibo disgustoso, molto più di una semplice esperienza sensoriale

Germania, dove c'era il Muro oggi si assiste allo spettacolo dei ciliegi in fiore