EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

La NSA sospende la raccolta di dati telefonici: nessun accordo al Senato

La NSA sospende la raccolta di dati telefonici: nessun accordo al Senato
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’agenzia governativa statunitense che si occupa della sicurezza nazionale (NSA) sospenderà la raccolta di dati telefonici. Il Senato non ha trovato

PUBBLICITÀ

L’agenzia governativa statunitense che si occupa della sicurezza nazionale (NSA) sospenderà la raccolta di dati telefonici. Il Senato non ha trovato un accordo per prolungare l’autorizzazione del “Patriot Act” che permette di intercettare le comunicazioni degli statunitensi. Ad opporsi è stato Rand Paul, candidato alla Casa Bianca ed esponente del partito Repubblicano che controlla sia la Camera che il Senato.

‘‘Dobbiamo rinunciare alla nostra libertà, come se nulla fosse successo? Abbiamo intenzione di lasciar fare senza dire nulla? Io, in ogni caso, non posso accettarlo. E credo che anche gli americani non vogliano accettarlo”, ha detto il senatore Rand Paul.

Il Senato deve ancora approvare la nuova legge ‘‘Freedom Act’‘, già passata alla Camera, che contiene una riforma del sistema di sorveglianza messo sotto accusa dopo le rivelazioni di Edward Snowden. Per non creare un vuoto, si sarebbe dovuta estendere l’autorizzazione del Patriot Act. La Casa Bianca ha bollato come “irresponsabile“il comportamento del Senato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti, condannato il figlio di Biden Hunter: "Rispetto la giustizia" dice il presidente Usa

Trump colpevole per i pagamenti a Stormy Daniels: prima condanna a un ex presidente, pena a luglio

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"