EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Obama: mia la responsabilità per il raid costato la vita a Lo Porto e Weinstein

Obama: mia la responsabilità per il raid costato la vita a Lo Porto e Weinstein
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Il presiente statunitense Obama si assume la piena responsabilità per la morte di Giovanni Lo Porto e di Warren Weinstein, i due ostaggi uccisi in un

PUBBLICITÀ

Il presiente statunitense Obama si assume la piena responsabilità per la morte di Giovanni Lo Porto e di Warren Weinstein, i due ostaggi uccisi in un raid aereo in Pakistan nel gennaio scorso.

In una conferenza stampa, il presidente Obama ha detto di aver espresso le condoglianze alle famiglie dei due ostaggi, tragicamente uccisi in un’operazione anti-terrorismo statunitense. “Warren e Giovanni – ha aggiunto – erano operatori umanitari in Pakistan e lavoravano per migliorare la vita della popolazione pakistana”.

Lo Porto, palermitano, era stato rapito da Al Qaeda nel gennaio 2012 in Pakistan. Lavorava per la ong tedesca Welt Hunger Hilfe.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Henry Kissinger, muore a 100 anni l'ex segretario di Stato statunitense

Virginia, due morti nella sparatoria davanti al teatro: fermato 19enne

Turbolenza volo Londra-Singapore, un morto e decine di feriti: Boeing colpito da fenomeno noto come Cat