ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Obama snobbato dai big del web firma un decreto sulla cybersicurezza

Lettura in corso:

Obama snobbato dai big del web firma un decreto sulla cybersicurezza

Obama snobbato dai big del web firma un decreto sulla cybersicurezza
Dimensioni di testo Aa Aa

Il presidente statunitense Barack Obama ha firmato un decreto che promuove la cybersicurezza e la privacy attraverso un maggiore scambio di informazioni tra governo e aziende.

Nella Silicon Valley, davanti a una platea di specialisti il capo della Casa Bianca ha chiesto aiuto ai privati.

“Molte delle nostre reti informatiche e delle infrastrutture sensibili sono nelle mani dei privati, e questo significa che il governo non può fare tutto da solo. Ma è anche vero che nemmeno i privati possono farcela da soli, quantomeno perché è il governo ad avere notizia di nuove minacce”.

All’incontro non c’erano i boss dei social network. Ha preso la parola per un intervento critico il presidente di Apple, Tim Cook.

“Noi ci basiamo su un modello di business che punta a vendere i migliori prodotti e servizi a livello mondiale, non sulla vendita di dati personali”.

Nonostante la pioggia di critiche per i controlli governativi nelle comunicazioni private Obama non cambia linea. Non è escluso un provvedimento che per garantire alle agenzie di sicurezza il pieno accesso ai computer dei cittadini vieti alle aziende il criptaggio dei dati degli utenti.