ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan, attentato in una moschea sciita nel sud

Lettura in corso:

Pakistan, attentato in una moschea sciita nel sud

Pakistan, attentato in una moschea sciita nel sud
Dimensioni di testo Aa Aa

L’ennesimo attentato durante la preghiera del venerdì. Obiettivo una moschea sciita nel sud del Pakistan, a Shirkapur.

Non è ancora chiaro se sia stato compiuto da un kamikaze che si è fatto esplodere all’interno dell’edificio o attraverso un ordigno comandato a distanza.

Almeno 55 i morti, tra i quali tre bambini. Una sessantina i feriti.

In un messaggio inviato ai giornalisti, un portavoce del gruppo estremista sunnita Jandullah ha rivendicato l’attentato, sostenendo che “è stato fatto contro i nostri nemici”.

Gli attentati contro la minoranza sciita, che rappresenta il 20% circa della popolazione del Pakistan, si sono moltiplicati negli ultimi anni.

Ma vittime degli attentati sono anche altre minoranze e non solo. Ancora vivo è il ricordo della “strage di dicembre in una scuola di Peshawar”: http://it.euronews.com/2014/12/16/pakistan-oltre-140-i-morti-nella-scuola-attaccata-dai-taleban-a-peshawar/.