EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

In Italia Vanessa e Greta, le due volontarie rapite in Siria

In Italia Vanessa e Greta, le due volontarie rapite in Siria
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Con l’annuncio in Parlamento della ministra Maria Elena Boschi, si è conclusa la vicenda del sequestro di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, rapite in

PUBBLICITÀ

Con l’annuncio in Parlamento della ministra Maria Elena Boschi, si è conclusa la vicenda del sequestro di Greta Ramelli e Vanessa Marzullo, rapite in Siria lo scorso 31 luglio.

L’aereo con a bordo le volontarie italiane è atterrato alle quattro del mattino all’aeroporto di Ciampino. Greta e Vanessa poi sono state accompagnate all’ospedale militare
del Celio per un controllo medico.

Saranno presto ascoltate dalla Procura di Roma che aveva aperto un’inchiesta per sequestro di persona a scopo di terrorismo.

Quanto al possibile versamento di un riscatto da 12 milioni di euro, che ha provocato qualche polemica politica, il governo italiano nega. Sull’operazione oggi riferisce alla Camera il ministro degli Esteri Paolo Gentiloni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Siria, raid all'ambasciata dell'Iran a Damasco: Khamenei, "Israele sarà punito"

Siria: autobomba esplode in un mercato, morti e feriti

Attacco aereo israeliano su Damasco: ucciso un comandante iraniano