This content is not available in your region

"Il nostro Maometto, un sacco più simpatico di quello di chi ha sparato"

Access to the comments Commenti
Di Andrea Neri
euronews_icons_loading
"Il nostro Maometto, un sacco più simpatico di quello di chi ha sparato"

Oggi in edicola, a una settimana dall’attentato che ha dimezzato la redazione, Charlie Hebdo mantiene la sua linea editoriale di sempre: dissacrazione, sberleffo, irriverenza. Ma il disegno del Profeta in copertina porta un messaggio di pace e riconciliazione: “tutto perdonato”.