EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Una classifica dei sistemi educativi. Buona o cattiva idea?

Una classifica dei sistemi educativi. Buona o cattiva idea?
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
PUBBLICITÀ

PISA, il Programma dell’OCSE per la valutazione internazionale degli studenti, mira a stilare una classifica dei sistemi educativi, in base alla loro efficacia. Elementi di paragone sono le performance degli studenti 15enni nei tre ambiti della matematica, le scienze e la lettura, nei 65 paesi che aderiscono all’Organizzazione per lo Sviluppo e la Cooperazione Economica.

Lo studio PISA non manca però di dividere: i sostenitori lo difendono come un prezioso strumento per migliorare le performance dei sistemi educativi; i detrattori ritengono invece che si fondi su criteri scientificamente insostenibili.

In questa puntata di Learning World esploriamo quindi il “modello cinese” che è tornato a regalare a Shangai il primato a livello mondiale, andiamo in Estonia per scoprire il segreto del suo boom educativo e mettiamo infine a confronto i pareri di due esperti agli antipodi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

35 anni da piazza Tiananmen: il mondo ricorda il massacro del 4 giugno 1989, la Cina no

Putin in Cina: Xi mi ha parlato della tregua olimpica in Ucraina sostenuta da Macron

Putin a Pechino con Xi Jinping: "Pronti a negoziare sull'Ucraina, partiamo dalla proposta cinese"