EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
KFOR soldiers guard a municipal building in the town of Zvecan, northern Kosovo, Monday, May 29, 2023.
Ultimo aggiornamento:

Video. Kosovo-Serbia, l'alta tensione non si arresta

Ancora disordini e tensioni alle stelle tra Kosovo e Serbia, dopo i recenti scontri tra Polizia e cittadini di etnia serba, sia nella capitale Pristina che nel nord del Paese.

Ancora disordini e tensioni alle stelle tra Kosovo e Serbia, dopo i recenti scontri tra Polizia e cittadini di etnia serba, sia nella capitale Pristina che nel nord del Paese.

Quattro comuni del nord del Kosovo hanno tenuto elezioni anticipate il mese scorso, in gran parte boicottate dall'etnia serba, che costituisce la maggioranza in quelle aree.

Solo i rappresentanti di etnia albanese o di altre minoranze minori sono stati eletti nelle cariche di sindaco e nelle assemblee.

Più di una dozzina di serbi e cinque poliziotti kosovari sono rimasti feriti negli scontri di venerdì scorso e lo stesso giorno le truppe serbe al confine con il Kosovo sono state messe in massima allerta.

I serbi affermano di volere che i nuovi sindaci, che hanno definito "sceriffi illegali e illegittimi", si dimettano e lascino gli incarichi, e che la Polizia speciale lasci il nord del Kosovo per garantire un ambiente sicuro e protetto e la libertà di movimento per tutte le comunità.

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ

Ultimi Video

PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ
PUBBLICITÀ