This content is not available in your region

7 città europee da visitare senza dover volare

Viaggiare in treno sta tornando a essere un'opzione popolare
Viaggiare in treno sta tornando a essere un'opzione popolare   -   Diritti d'autore  Copyright Victor He / Unsplash
Di Euronews Travel
Dimensioni di testo Aa Aa

Andare in vacanza senza volare è possibile. La scelta migliore, da un punto di vista ambientale ed economico, è sicuramente il treno.

Il treno sta diventando un mezzo sempre più popolare in un'Europa dove cresce la sensibilità nei confronti dell'impatto dell'inquinamento sul clima. L'intero continente è facilmente accessibile, grazie a un'estesa rete ferroviaria, e dal finestrino di un treno si può godere di viste mozzafiato già lungo il percorso.

Dai centri culturali del nord alle destinazioni assolate del sud, abbiamo selezionato sette splendide città europee raggiungibili senza bisogno di ali.

Circondata dai monti: Berna

La capitale della Svizzera, con la sua bellezza da cartolina, è situata sulle rive del fiume e circondata dalla maestosa bellezza delle Alpi innevate. Vi si trovano anche 6 chilometri di portici in una delle più lunghe passeggiate commerciali coperte d'Europa. Per poter godere del panorama sull'Aldstadt (il centro storico medievale), 344 gradini separano il turista dalla cima della Cattedrale di Berna, con la torre campanaria più alta del paese, 101 metri.

Treni diretti collegano Berna a Parigi e Francoforte in 4 ore e mezza. Da Bruxelles e Londra il viaggio dura sette ore e mezza con un cambio di treno.

Per preparare il vostro viaggio, cliccate qui.

Per i buongustai: Firenze

L'Europa non manca di località da gourmet, ma l'Italia ha sicuramente un posto di primo piano in classifica. Firenze, in particolare, consente di unire la passione per la cultura con l'amore per la buona cucina. Tra le scelte di cibo locale, sostenibile e di stagione, possiamo trovare prelibatezze toscane come la schiacciata o, naturalmente, la bistecca alla fiorentina. Fra i primi, sono raccomandabili le tagliatelle al tartufo e ai funghi porcini di provenienza locale e le pappardelle di cinghiale. Come dessert, un gelato può aiutare anche la digestione.

Chloe Xie / Unsplash
A Firenze godono pupille e papilleChloe Xie / Unsplash

Da Monaco Firenze è raggiungibile in 10 ore in vagone letto. Da Ginevra il viaggio non supera le sei ore e mezza.

Per trovare l'ispirazione, la rotta è questa.

Arte e musei: Amsterdam

Amsterdam è una città d'arte simbolo grazie a nomi del calibro di van Gogh o Rembrant. Qui trovano casa nel Rijksmuseum le opere dei maestri olandesi, mentre per chi ama il moderno la direzione è lo Stedelijk. Per gli amanti dell'arte è un piacere andare alla scoperta di angoli meno famosi, dalle sculture all'aperto alle piccole gallerie indipendenti.

Il treno diretto da Francoforte raggiunge Amsterdam in 4 ore, da Londra sono solo 3 ore e mezza e da Parigi soltanto 3.

Organizzate la vostra visita qui.

Per un tour al sole: Siviglia

Anche se un po' fuori mano, Siviglia, nel sud della Spagna, è una destinazione vivace che premia con generosità i visitatori disposti a fare qualche chilometro in più. È una città ricca di storia, con attrazioni architettoniche che vanno dalla più grande cattedrale gotica del mondo allo squisito palazzo reale dell'Alcázar. Tra piazze soleggiate e vicoli tortuosi, tapas paradisiache e balli di flamenco, Siviglia è sicuramente destinata a lasciare il segno.

Organizzate il vostro tour qui.

Varie architetture: Colonia

Colonia, in Germania, alterna antiche mura romane e chiese medievali. Le torri cuspidate del Duomo spiccano nello skyline della città, e il panorama che si può ammirare dalla torre sud merita la fatica di salire i 533 gradini. La Petersglocke (Campana di San Pietro), fusa nel 1922 e pesante 24 tonnellate, è la più grande campana del mondo, fra quelle installate su torre.

Florian Schmetz / Unsplash
Colonia è famosa per il suo particolare skylineFlorian Schmetz / Unsplash

Colonia è raggiungibile da Londra in 4 ore e mezza, con cambio a Bruxelles. Da Parigi sono 3 ore senza cambi.

Per conoscere meglio la città, la prossima tappa è questa.

Vigneti rigogliosi: Bordeaux

È probabilmente la capitale francese del vino. Bordeaux delizia i visitatori con i suoi bei vigneti, dove è possibile visitare centinaia di tenute vinicole aristocratiche, i castelli, dove imparare i segreti della vinificazione e degustare il prodotto finale. Nella città, il modernissimo museo Cité du Vin organizza mostre coinvolgenti che puntano a trasmettere il patrimonio del vino alle generazioni più giovani.

Bordeaux è a due ore di treno da Parigi. Ci si arriva da Londra o Amsterdam in circa 5 ore e mezza con un cambio o da Bruxelles in 4 ore e mezza.

Organizzate la vostra visita qui.

Grandezza imperiale: Vienna

La capitale austriaca è nota nel mondo come la città della musica, grazie a un patrimonio che include Mozart, Beethoven, Brahms e Strauss. Visitate il famoso Musikverein, dove suona l'Orchestra Filarmonica di Vienna, o esplorate le mostre interattive nell'innovativo museoHaus der Musik. In alternative, scoprite l'eredità imperiale lasciata dagli Asburgo al Palazzo Hofburg, risalente al XIII secolo, uno dei più grandi del mondo.

Vienna è raggiungibile da Parigi in 10 ore con un cambio o da Bruxelles in 11 ore. Il treno diretto da Francoforte ci mette 6 ore e mezza.

Per farvi un'idea di che cosa visitare, fate un giro virtuale qui.

Allerta Covid-19

Si prega di notare che attualmente sono in vigore restrizioni di viaggio a causa del Covid-19. A seconda del paese, ristoranti, bar e musei potrebbero essere chiusi. Controllate sempre le informazioni governative prima di effettuare una prenotazione.