EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Il settore tecnologico boicotta il "Web Summit" per i commenti del fondatore su Israele

Paddy Cosgrave, CEO e fondatore di Web Summit, parla al centro del palco durante l'apertura della conferenza tecnologica a Lisbona. (1.11.2021).
Paddy Cosgrave, CEO e fondatore di Web Summit, parla al centro del palco durante l'apertura della conferenza tecnologica a Lisbona. (1.11.2021). Diritti d'autore File- AP Photo/Armando Franca
Diritti d'autore File- AP Photo/Armando Franca
Di Pascale DaviesEdizione italiana: Cristiano Tassinari
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

L'Amministratore Delegato di "Web Summit", Paddy Cosgrave, si è scusato per i suoi commenti sulla guerra tra Israele e Hamas, dopo aver definito "crimini di guerra" gli attacchi israeliani su Gaza. Ma il mondo del web lo ha messo nella "black list"

PUBBLICITÀ

Diverse aziende tecnologiche, investitori e fondatori hanno dichiarato che boicotteranno il "Web Summit", la grande conferenza tecnologica che riunisce i leader del settore da tutto il mondo.
A causare questo clamoroso rifiuto generale, i commenti del fondatore di "Web Summit", il 41ennne imprenditore irlandese Paddy Cosgrave, sulla guerra tra Israele e Hamas.

Paddy Cosgrave ha definito la rappresaglia di Israele all'attacco del 7 ottobre da parte di Hamas come "crimini di guerra" e ha paragonato - da irlandese - il conflitto israelo-palestinese ai "Troubles" in Irlanda del Nord. 
Lo ha scritto la scorsa settimana sul suo profilo di X.

Gli utenti dei social media hanno condannato le sue dichiarazioni e molti "pezzi da novanta" della Big Tech, investitori e relatori, hanno deciso di non parteciperare alla conferenza di novembre del "Web Summit" a Lisbona, che dovrebbero ospitare 70.000 visitatori in tre giorni.

"Sono rattristato dalla sua posizione ben poco informata. Avrebbe potuto prendere una posizione più sfumata, condannando queste atrocità e invitando alla moderazione. Quello sarebbe stato accettabile", ha dichiarato l'imprenditore del settore Fintech ed ex dirigente di Meta David Marcus, su X, aggiungendo: "Non parteciperò/sponsorizzerò/parlerò mai più a uno dei vostri eventi".

Altri hanno criticato anche la conferenza del prossimo febbraio di "Web Summit" in Qatar.

"Mi rifiuterò di lavorare con chiunque parli a questa conferenza in Qatar per il resto della mia carriera", ha dichiarato su X, Keith Rabois, partner del Founders Fund e imprenditore.

L'Ambasciatore israeliano in Portogallo, Dor Shapira, ha dichiarato di aver scritto al sindaco di Lisbona: Israele non parteciperà più alla conferenza a causa delle dichiarazioni "oltraggiose" di Cosgrave e ha incoraggiato altre aziende ad annullare la loro partecipazione.

"Anche in questi tempi difficili, c'è chi non è in grado di mettere da parte le proprie idee politiche estreme e denunciare le attività terroristiche di Hamas contro persone innocenti", ha scritto l'Ambasciatore Dor Shapira su LinkedIn.

Israele è leader mondiale nella tecnologia e nell'intelligenza artificiale (AI), tra le esportazioni più note del Paese.
La vicenda-Cosgrave evidenzia come non sia solo il settore tecnologico israeliano ad essere disposto a tagliare i rapporti commerciali a causa del conflitto.

Monique Woodard, socio fondatore della società di venture capital statunitense Cake Ventures, ha dichiarato di aver annullato la sua partecipazione al "Web Summit" proprio a causa dei commenti di Cosgrave.
"È stata una decisione difficile solo per l'impatto che avrà sui fondatori, dato che molti investitori di tutto il mondo decideranno di non partecipare", ha scritto la Woodard su X.

Il fondatore del "Web Summit" si è scusato pubblicamente lo scorso 17 ottobre.
"A chiunque sia stato ferito dalle mie parole, chiedo profondamente scusa. Ciò che serve in questo momento è la compassione, e io non l'ho trasmessa", ha scritto Cosgrave.

"Web Summit ha una lunga storia di collaborazione con Israele e con le sue aziende tecnologiche, e sono profondamente dispiaciuto che questi amici siano stati feriti dalle mie parole. Il mio obiettivo è ed è sempre stato quello di lottare per la pace", ha aggiunto Cosgrave.

Ma le scuse non sono bastate: il "Web Summit" 2023 è nato sotto una pessima stella.

Euronews ha contattato "Web Summit" per un commento. Senza ricevere, al momento, alcuna risposta.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza, nessun luogo sembra sicuro dopo l'esplosione all'ospedale

L'Iran è davvero disposto a "intervenire" nella guerra di Israele contro Hamas o si tratta di minacce vuote?

La spunta blu di X è ingannevole e violerebbe il Dsa, Musk: Da Commissione accordo segreto illegale