EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Il Parlamento europeo approva la direttiva sulla parità salariale

Le donne nell'Ue guadagnano in media il 13% in meno degli uomini, a parità di mansioni
Le donne nell'Ue guadagnano in media il 13% in meno degli uomini, a parità di mansioni Diritti d'autore AP Photo/Armin Durgut
Diritti d'autore AP Photo/Armin Durgut
Di Alice Tidey
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La norma obbligherà le imprese a pubblicare le informazioni sulla retribuzione dei propri dipendenti, per contrastare il divario retributivo. Se il gender pay gap supera il 5%, i datori di lavoro devono confrontarsi con i rappresentanti dei dipendenti

PUBBLICITÀ

Il Parlamento europeo ha approvato con 427 voti favorevoli, 79 contrari e 76 astensioni una direttiva che mira a garantire la parità salariale nell'Unione europea, imponendo una maggiore trasparenza nelle informazioni riguardo le retribuzioni alle aziende europee.

Al momento, le donne nell'Ue guadagnano in media il 13% in meno degli uomini, a parità di mansioni.

Sono previste sanzioni, anche pecuniarie, per i datori di lavoro che non rispettano le regole e l'obbligo di intervento per le aziende in cui il divario retributivo di genere è superiore al 5%.

In questo video i dettagli della normativa e le reazioni delle eurodeputate che se ne sono occupate.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Violenza di genere: il confronto tra i paesi europei

Allarme dell'Onu: per la parità di genere servono 300 anni

Spagna, via libera alla legge per il cambio di genere a partire dai 16 anni