L'Ue vuole proteggere gli informatori

L'Ue vuole proteggere gli informatori
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Commissione europea ha presentato le sue proposte di legge per permettere agli scandali di emergere senza danno per le "talpe"

PUBBLICITÀ

Luxleaks, Panama Papers, Cambridge Analytica... Chi denuncia ed espone scandali va protetto. A dirlo è la Commissione europea, che ha annunciato le sue proposte di nuove norme che intendono garantire un alto livello di protezione per gli informatori che segnalano violazioni delle leggi europee.

Le nuove regole, se saranno approvate dal Consiglio e dal Parlamento europeo, garantiranno protezione per chi denuncia pubblicamente violazioni al diritto dell'Unione europea in una serie di ambiti, come gli appalti pubblici, i servizi finanziari, il finanziamento del terrorismo o la sicurezza degli alimenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

State of the Union: Decisioni su clima, trasparenza e migrazione

Indagini in Belgio sulla rete di influenza russa sospettata di aver pagato gli eurodeputati

Persi 33 milioni di euro all'ora, le ong: "Fate pagare più tasse agli ultra ricchi"