EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Ue-Russia, sanzioni economiche estese di altri sei mesi. Ok alla liberalizzazione visti per Ucraina, Georgia e Kosovo

Ue-Russia, sanzioni economiche estese di altri sei mesi. Ok alla liberalizzazione visti per Ucraina, Georgia e Kosovo
Diritti d'autore 
Di Arianna Sgammotta Agenzie:  REUTERS
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

L’Unione europea ha prolongato per altri sei mesi le sanzioni economiche contro la Russia, per il ruolo nella crisi Ucraina. Secondo fonti

PUBBLICITÀ

L’Unione europea ha prolongato per altri sei mesi le sanzioni economiche contro la Russia, per il ruolo nella crisi Ucraina. Secondo fonti comunitarie le sanzioni potrebbero essere sospese al termine del nuovo periodo indicato dalle 28 capitali. Cresce, infatti, il fronte dei Paesi europei che vorrebbe coinvolgere Mosca nella risoluzione della crisi siriana e della lotta al terrorismo e che vede le sanzioni come un ostacolo a una cooperazione costruttiva con la Russia.

Tra gli effetti del prolungamento delle sanzioni anche l’interruzione dei negoziati con Bruxelles per la liberalizzazione dei visti ai cittadini russi. Liberalizzazione che invece dovrebbe diventare operativa per l’Ucraina, la Georgia e il Kosovo. L’annuncio è stato dato venerdì a Bruxelles dal Commissario Dimitris Avramopoulos. Il responsabile per l’immigrazione, affari interni e cittadinanza ha anche annunciato che la proposta sarà presentata ufficialmente dall’esecutivo Juncker a Parlamento e Consiglio europeo all‘înizio del 2016. Per la Commissione i tre Paesi rispetterebbero tutti i parametri previsti dai regolamenti europei.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Turchia, Erdoğan: "Vicini alla fine delle operazioni contro i separatisti curdi"

Zelensky si ferma in Irlanda per incontrare il premier Harris

Guerra in Ucraina: attacchi con droni da entrambe le parti, due morti a Kherson