EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Cinque cose da sapere sulla Giornata internazionale dei diritti delle donne

L'8 marzo si celebra la Giornata internazionale dei diritti delle donne
L'8 marzo si celebra la Giornata internazionale dei diritti delle donne Diritti d'autore Canva
Diritti d'autore Canva
Di David Mouriquand
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

In questa giornata si commemorano e onorano i successi delle donne, per aumentare la consapevolezza sulle disparità di genere e la discriminazione.

PUBBLICITÀ

Ogni anno, l'8 marzo, si celebra la Giornata internazionale dei diritti della donna. Ma cosa sappiamo realmente di questa giornata? Ecco la risposta a cinque domande importanti.

Da quanto tempo si celebra la Giornata internazionale della donna?

Clara Zetkin fondò la Giornata internazionale della donna nel 1910.
Clara Zetkin fondò la Giornata internazionale della donna nel 1910.CORBIS / HULTON DEUTSCH

Il 28 febbraio 1909, il Partito socialista d'America celebrò la prima Giornata nazionale della donna per ricordare le 15.000 donne che protestarono a New York contro le dure condizioni di lavoro e i salari minimi.

Nel 1910, Clara Zetkin, sostenitrice dei diritti delle donne e leader dell'Ufficio femminile tedesco per il Partito socialdemocratico, propose l'idea di una Giornata internazionale della donna, che si potesse celebrare in tutto il mondo.

Il 19 marzo 1911 si tenne la prima Giornata internazionale della donna, a cui parteciparono oltre 1 milione di persone in Austria, Danimarca, Germania e Svizzera. Ma è solo nel 1975 che le Nazioni Unite hanno riconosciuto e iniziato a celebrare la Giornata internazionale della donna (IWD): da allora, le Nazioni Unite sono state il principale sponsor dell'evento annuale, incoraggiando più Paesi a riconoscere "atti di coraggio e determinazione da parte di donne comuni che hanno svolto un ruolo eccezionale nella storia dei loro Paesi e comunità".

E per chi se lo chiede, c'è una Giornata internazionale dell'uomo, che si celebra il 19 novembre in più di 80 Paesi in tutto il mondo, incluso il Regno Unito: è iniziata negli anni '90 e non è riconosciuta dall'ONU.

Quali sono il simbolo e il colore della Giornata Internazionale della Donna?

La Giornata internazionale della donna si celebra ogni anno l'8 marzo.
La Giornata internazionale della donna si celebra ogni anno l'8 marzo.Getty Images

Il simbolo della Giornata internazionale della donna è di genere femminile: di solito è accompagnato dai colori viola, verde e bianco.

Secondo il sito web della Giornata internazionale della donna, il viola rappresenta la dignità e la giustizia, il verde la speranza e il bianco la purezza.

I colori hanno avuto origine dalla Women's Social and Political Union (WSPU) nel Regno Unito, nel 1908.

È una festività?

La giornata internazionale dei diritti delle donne si celebra ogni anno l'8 marzo.
La giornata internazionale dei diritti delle donne si celebra ogni anno l'8 marzo.Canva

Lo scopo della giornata varia in base Paese: in alcuni è un giorno di protesta, mentre in altri è un mezzo per promuovere l'uguaglianza di genere.

In altri Paesi, la Giornata internazionale della donna è celebrata come festa nazionale: si tratta di Afghanistan, Armenia, Bielorussia, Cambogia, Cuba, Georgia, Laos, Mongolia, Montenegro, Russia, Uganda, Ucraina e Vietnam.

In alcuni Paesi come l'Albania, la Macedonia, la Serbia e l'Uzbekistan, la festa della donna è stata abbinata alla festa della mamma, una fusione per sottolineare l'importanza delle donne come madri.

In Cina, a molte donne viene concessa mezza giornata di lavoro libera, mentre in Italia viene celebrata con la donazione di fiori di mimosa.

Perché è una celebrazione storica in Russia?

Manifestanti a Pietrogrado l'8 marzo 1917
Manifestanti a Pietrogrado l'8 marzo 1917Getty Images

Nel 1917, la celebrazione della festa della donna in Russia permise alle donne di ottenere il diritto di voto.

Le donne in Russia hanno commemorato il giorno di quell'anno scioperando per "pane e pace" e protestare contro la Prima Guerra mondiale, facendo anche campagna per l'uguaglianza di genere.

Lo zar Nicola II autorizzò il generale Khabalov del distretto militare di Pietrogrado a sparare a qualsiasi donna che si rifiutasse di obbedire.  Ma le manifestanti non si tirarono indietro, contribuendo alla fine all'abdicazione dello zar: il governo ad interim  concesse alle donne il diritto di voto a seguito della loro azione di protesta.

Qual è il tema di quest'anno?

L'8 marzo si celebra la Giornata internazionale dei diritti delle donne.
L'8 marzo si celebra la Giornata internazionale dei diritti delle donne.Canva

Dal 1996, ogni Giornata internazionale della donna ha un tema ufficiale. Il primo tema adottato dalle Nazioni Unite nel 1996 è stato “Celebrare il passato, pianificare il futuro”.

L’anno scorso, il tema dell’IWD era #EmbraceEquity, e quest’anno le Nazioni Unite hanno scelto di parlare di temi economici, attraverso lo slogan “Investire sulle donne: accelerare il progresso”. Il tema della campagna 2024 è “Inspire Inclusion”.

"Quando ispiriamo gli altri a comprendere e valorizzare l'inclusione delle donne, creiamo un mondo migliore", afferma il sito web IDW. "E quando le donne stesse sono ispirate a essere incluse, c'è un senso di appartenenza, rilevanza ed emancipazione. Collettivamente, creiamo un mondo più inclusivo per le donne."

PUBBLICITÀ

Attraverso questa campagna, si pone l’accento sul riconoscimento dell’importanza della diversità e dell’empowerment femminile in vari ambiti della società, sottolineando il ruolo fondamentale dell’inclusione nel promuovere l’uguaglianza di genere.

"Quando le donne non sono presenti, dobbiamo chiederci: "Se no, perché no?". Quando le donne vengono discriminate, dobbiamo denunciare le cattive pratiche. Quando il trattamento delle donne non è equo, dobbiamo agire. E dobbiamo farlo ogni volta", si legge sul sito.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

8 marzo: la giornata delle donne e l'uguaglianza che non c'è

Risolto un mistero di quattromila anni fa: come sono state costruite le piramidi di Giza

Eurovision: trionfa lo svizzero Nemo, performance e polemiche della finale