EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Sergei Polunin, il "bad boy" della danza classica, diventa una scultura

Sergei Polunin, il "bad boy" della danza classica, diventa una scultura
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sergei Polunin diventa una scultura. Il ballerino si è prestato per l'opera dell'artista britannica Frances Segelman

PUBBLICITÀ

La star della danza classica ucraina Sergei Polunin diventa una scultura. Nel corso di una performance dal vivo al The Hospital Club di Londra, il ballerino si è prestato per l’opera dell’artista britannica Frances Segelman. Il danzatore più talentuoso dell’epoca contemporanea ma anche il “bad boy” del balletto, dopo aver lasciato la danza nel 2012, ha inseguimento altri progetti artistici.

#FrancesSegelman sculpted #SergeiPolunin in front of a live audience at TheHospitalClub</a> <br>Photo by Sophie Dunne <a href="https://t.co/35PaR6vm5c">pic.twitter.com/35PaR6vm5c</a></p>&mdash; Sergei Polunin (SergeiPolunin_) 18 gennaio 2017

Acclaimed ballet dancer Sergei Polunin sits for royal sculptor Frances Segelman https://t.co/0hLUTGFmey via ReutersUK</a></p>&mdash; Sergei Polunin (SergeiPolunin_) 19 gennaio 2017

“Penso che i ballerini non siano visti molto bene non lo sono, non credo che siano trattati come dovrebbero essere. So però che la mia passione e il mio obiettivo sono quelli di portare il ballo allo stesso livello o a un livello superiore rispetto al mondo dello sport o del cinema”, racconta Sergei Polunin.

Frances Segelman è considerata uno delle artiste di maggior successo nel Regno Unito, tra le sue opere principali le scultore della Regina Elisabetta, del Duca di Edimburgo, dell’attrice Joanna Lumley. Ora ha voluto ritrarre lo stile ribelle del giovane ballerino. “Ho visto una sua fotografia e ho pensato che sarebbe stato un soggetto meraviglioso. ll fatto di avere tutti questi tatuaggi fa di lui una persona non convenzionale. Mi ha eccitato”, ha detto l’artista.

Live tonight! FrancesSegelman</a> sculpts ballet dancer <a href="https://twitter.com/SergeiPolunin_">SergeiPolunin_ with Q&A and photographs by former Artist in Residence Rick Guest pic.twitter.com/yShT6jIWP3

— The Hospital Club (@TheHospitalClub) 17 gennaio 2017

Grazie a questo progetto artistico ora Sergei Polunin è diventato una star non solo tra gli amanti della musica e della danza classica. Un successo che l’ha portato a lavorare con il famoso fotografo americano David LaChapelle nel video “Take Me to Church”: Una clip che ha fatto 18 milioni di visualizzazioni su YouTube. Nel il 2016 è uscito inoltre il documentario “Dancer”, diretto da Steven Cantor.

Intanto il ballerino si prepara a tornare al suo primo amore. A marzo sarà al Wells Theatre di Londra per una serie di spettacoli diretti dal coreografo Andrey Kaydanovskiy.

Delighted to announce the #DancerMovie UK premiere and live performance by SergeiPolunin_</a> on March 2! On sale Fri: <a href="https://t.co/AQiQ9LfAlP">https://t.co/AQiQ9LfAlP</a> <a href="https://t.co/9do5TNghku">pic.twitter.com/9do5TNghku</a></p>&mdash; Dogwoof (Dogwoof) 16 gennaio 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Art Paris 2024: La ricca scena artistica francese al centro della scena, spiccano i giovani talenti

Andrey Gugnin vince il primo premio di 150.000 € al concorso internazionale Classic Piano 2024

Il festival Balkan Trafik! esplora la Moldova e le sue minoranze culturali