EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

"The Martian" e "The Dressmaker" al festival di Toronto

"The Martian" e "The Dressmaker" al festival di Toronto
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Debutto al Festival Cinematografico di Toronto per l’ultimo film con Matt Damon. Ne “Il marziano” (titolo originale “The Martian”) Damon mostra come

PUBBLICITÀ

Debutto al Festival Cinematografico di Toronto per l’ultimo film con Matt Damon. Ne “Il marziano” (titolo originale “The Martian”) Damon mostra come possa sopravvivere un uomo, uno scienziato, per lungo tempo in un ambiente inospitale grazie alle sue conoscenze, ma anche all’ inventiva e la forza d’animo. Siamo davanti ad un Robinson Crusoe aggiornato al futuro prossimo venturo.

Il film tratto dall’omonimo romanzo di Andy Weir è diretto da Ridley Scott ed è stato girato non lontano da Budapest.

La NASA e un team di scienziati internazionali lavoreranno instancabilmente per portare “il marziano” in una complessa e molto lunga missione di salvataggio.

Il film è indistribuzione in Gran Bretagna da settembre e in Italia dal primo ottobre.

Spicca nel programma di Toronto anche
“The Dressmaker” (la sarta) ultimo film con
Kate Winslet e Liam Hemsworth, diretto dalla regista e scrittrice australiana Jocelyn Moorhouse, un film dedicato all’amore, la vendetta e la sartoria ambientato nella profonda Australia degli anni Cinquanta.

Winslet interpreta Tilly, bionda e angelica ragazza che torna per chiedere perdono alla madre nel suo scalcinato paese d’origine, che aveva abbandonato in seguito ad un’accusa di omicidio. La sua nuova professione di stilista le permette però di trasformare le donne del luogo e dar loro la possibilità di farsi valere. Grazie alla sua abilità sartoriale Tilly riuscirà a vendicarsi dei suoi detrattori e anche a trovare l’amore.

Il film è in distribuzione internazionale da ottobre.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

European Film Awards: dominio di "Anatomia di una caduta"

Wim Wenders premiato al Festival Lumière di Lione

L'attore Michael Gambon, Silente in Harry Potter, è morto