EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

"10 Futures", l'album del ritorno di Aqualung.

"10 Futures", l'album del ritorno di Aqualung.
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

“10 Futures” è l’album del ritorno per Matt Hales, meglio noto come Aqualung, dopo quasi cinque anni di assenza. E non torna da solo. L’artista

PUBBLICITÀ

“10 Futures” è l’album del ritorno per Matt Hales, meglio noto come Aqualung, dopo quasi cinque anni di assenza.

E non torna da solo. L’artista britannico si fa accompagnare nella sua nuova fatica dalle voci di La Havas, Joel Compass, SOHN, Prides, e altri ancora.

Aqualung deve il lancio della sua carriera internazionale al Maggiolino della Volkswagen, per la cui pubblicità nel 2002 fu scelto il suo singolo “Strange and Beautiful”.

Da allora, Hales ha pubblicato cinque album in studio, fino al 2010, quando ha annunciato a sorpresa il suo ritiro dalle scene.

La ragione? La famiglia, dice: “Arriva un punto in cui smette di essere divertente, in cui sei solo esausto e cominci a trasformarti in una persona un po’ strana, vivi tutto il tempo in un pullman e non vedi praticamente più i tuoi figli. Un paio di volte di ritorno a casa mi si è spezzato il cuore nel vedere il mio bambino che si allontanava di fronte a questo strano signore che non riconosceva più”.

E allora, Hales si è caricato la famiglia in spalla e ha lasciato Londra per andare a vivere a Pasadena, in California, dove ha cominciato a usare i suoi talenti per altri musicisti, producendo l’album di Lianne La Havas “Is Your Love Big Enough?” e brani per Paloma Faith, Alex Clare, SOHN, Birdy, e molti altri amici.

Amicizia e famiglia che sembrano avergli permesso di trovare l’equilibrio ideale.

E ora, è tempo di festeggiare: “La pubblicazione di quest’album è il mio modo di celebrare tutto quel che è successo in questo periodo, la mia nuova carriera come collaboratore, compositore e produttore, e il miracolo di essere riuscito a trovare il modo di lavorare fondamentalmente da casa. Sono qui, rimbocco le coperte ai bambini ogni notte, ma riesco comunque a lavorare con queste persone meravigliose”.

“10 futures”, dieci futuri. Dieci brani. Dieci modi di celebrare una nuova vita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Moda, la Vogue Fashion Dubai Experience punta i rifletteori sugli stilisti emergenti

Star Wars, la moda degli ologrammi

TV superstar a Monte Carlo