EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Calcio: Mbappé al Real Madrid, il "trasferimento gratuito più costoso della storia"

Kylian Mbappé dopo la finale di Coppa di Francia tra Lione e PSG allo stadio Pierre Mauroy, 25 maggio 2024
Kylian Mbappé dopo la finale di Coppa di Francia tra Lione e PSG allo stadio Pierre Mauroy, 25 maggio 2024 Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Diritti d'autore Michel Euler/Copyright 2024 The AP. All rights reserved.
Di Vincent Vitis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Kylian Mbappé guadagnerà 15 milioni di euro a stagione più un bonus di 150 milioni da pagare in cinque anni, e manterrà la maggior parte della percentuale dei suoi diritti di immagine

PUBBLICITÀ

"Un sogno che diventa realtà", ha detto lo stesso Kylian Mbappé dopo la notizia del suo trasferimento dal Paris Saint-Germain al Real Madrid. Dal primo luglio prossimo la stella dei Bleus classe 1998 vestirà la maglia dei Merengues.

Nonostante il trasferimento non sia una sorpresa i dettagli finanziari del contratto sono trapelati solo ora. Sky Sports ha parlato dell'accordo come del "trasferimento gratuito più costoso della storia". Questo perché, in teoria, quando il contratto di un giocatore è in scadenza il club che vuole acquistarlo deve solo offrirne uno nuovo ma senza dover pagare l'altro club.

Nel caso di Mbappé il trasferimento costerà comunque un'enormità.

Kylian Mbappé al Real: stipendio, bonus e diritti di immagine

I vincitori della Champions League 2024 dovranno pagare un bonus di ingaggio all'attaccante 25enne: secondo Sky Sports la cifra è di 117 milioni di euro, mentre secondo la BBC è di 150 milioni di euro. Kylian Mbappé, nato a Bondy, vicino a Parigi, riceverà da solo l'intero importo anche se dovrebbe essere spalmato sui cinque anni del contratto.

A questo si aggiungerà uno stipendio annuale di 15 milioni di euro, secondo le stime dei giornali spagnoli AS e Marca. Si tratta di una cifra ben lontana dai 70 milioni di euro che guadagnava annualmente con il PSG, e molto inferiore a quella delle altre cinque attuali stelle del Real Madrid, l'inglese Jude Bellingham, il belga Thibaut Courtois, la leggenda croata Luka Modrić, l'austriaco David Alaba e il brasiliano Vinícius Júnior, secondo quanto riportato dal giornale svizzero Blick.

Per spiegare la discrepanza con le altre stelle del club bisogna aggiungere il già citato milione di euro di bonus annuale alla firma del contratto che porta il suo stipendio da 15 a 35 o addirittura 45 milioni di euro.

E poi ci sono i diritti d'immagine. Secondo i media spagnoli il campione del mondo 2018 manterrà l'80 per cento dei diritti. L'unica altra stella del Real che ha mantenuto la maggior parte dei suoi diritti d'immagine è stato Cristiano Ronaldo nel 2009 - i giocatori del Real di solito condividono i loro diritti d'immagine in parti uguali con il club.

Inoltre nel contratto sono previsti vari bonus legati alle prestazioni del calciatore, ai trofei vinti e a quelli del suo club. Infine, ma non di importanza, il Real Madrid, il club di maggior successo in Europa, offre una visibilità e opportunità di marketing di gran lunga maggiori rispetto a quelli francesi.

Kilian Mbappé e PSG: divorzio definitivo?

Martedì 28 maggio L'Équipe ha riportato che il Paris Saint-Germain deve a Mbappé 80 milioni di euro. L'importo corrisponde al suo stipendio di aprile più un bonus.

Mbappé è stato escluso dalla rosa dei professionisti la scorsa estate dopo aver annunciato che avrebbe lasciato il club alla scadenza del suo contratto nel 2024. Dopo aver accettato di negoziare con il suo club, l'ex numero 7 ha accettato di rinunciare a un bonus di 80 milioni di euro in cambio di un ritorno nella squadra professionistica.

Pochi mesi dopo il giocatore francese ha comunicato ufficialmente al suo presidente la sua partenza a fine stagione. Nasser al-Khelaïfi, il capo del club, ha infine deciso di trasferire il bonus di 80 milioni di euro sul conto di Mbappé. Intervistati da L'Équipe, diversi membri dell'entourage del presidente del club parigino hanno spiegato la volontà del Real Madrid di versare la stessa somma al club. Il presidente del club Florentino Pérez si è però rifiutato.

In risposta, Nasser al-Khelaïfi ha deciso di non pagare lo stipendio di aprile e del bonus, per un totale di 80 milioni di euro. Mbappé rimprovera a Nasser al-Khelaifi di non aver mantenuto la parola data la scorsa estate: secondo il giocatore il presidente ha fatto pressione sul suo allenatore affinché gli concedesse meno tempo per giocare. Sentendosi offeso non è più disposto a rinunciare agli 80 milioni di euro che gli erano stati promessi.

Mentre la storia di Mbappé e del Real Madrid è appena iniziata, sembra che quella con il Paris Saint-Germain sia tutt'altro che finita.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Real Madrid annuncia l'ingaggio di Kylian Mbappé

Calcio, Mbappé lascia il Paris Saint Germain: probabile un trasferimento al Real Madrid

Il calcio francese diventa "green": Mbappé e gli altri viaggeranno (soprattutto) in treno