EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Volkswagen, 30.000 posti di lavoro in meno se si passa lentamente ai veicoli elettrici

AP Photo
AP Photo Diritti d'autore Ole Spata/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Diritti d'autore Ole Spata/(c) Copyright 2021, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Secondo l'amministratore delegato, Herbert Diess, la società potrebbe accusare il colpo in caso di transizione troppo compassata La concorrenza dei nuovi operatori nel mercato tedesco, come Tesla,

PUBBLICITÀ

L'amministratore delegato di Volkswagen, Herbert Diess, ha dichiarato nel corso di una riunione del consiglio di sorveglianza che la società potrebbe perdere 30.000 posti di lavoro se passasse troppo lentamente ai veicoli elettrici.

La concorrenza dei nuovi operatori nel mercato tedesco, come Tesla, ha spinto l'azienda ad accelerare la sua trasformazione.

Entro il 2035, tutte le auto Volkswagen vendute in Europa saranno elettriche.

Peter Steffen/(c) Copyright 2020, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten
AP PhotoPeter Steffen/(c) Copyright 2020, dpa (www.dpa.de). Alle Rechte vorbehalten

Il produttore statunitense di veicoli elettrici prevede di produrre 500.000 auto all'anno in Germania con 12.000 dipendenti, mentre i 25.000 di Volkswagen producono solo 700.000 auto presso lo stabilimento di Wolfsburg.

Ad ogni modo, il consiglio dei lavoratori della società fa sapere che, indipendentemente dalle osservazioni dell'amministratore, una riduzione di 30.000 posti di lavoro è assurda e infondata".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Dieselgate, a processo manager Volkswagen, ma non l'ex presidente

Dieselgate, Corte di giustizia: "Volkswagen deve risarcire i clienti"

Congelamento degli ovuli sponsorizzato dall'azienda: le nuove strategie per attirare le lavoratrici