EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Corte di Giustizia europea dà ragione alla Francia

Corte di Giustizia europea dà ragione alla Francia
Diritti d'autore Geert Vanden Wijngaert/Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.
Diritti d'autore Geert Vanden Wijngaert/Copyright 2017 The Associated Press. All rights reserved.
Di euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Legittimo obbligare i proprietari a chiedere le autorizzazioni prima di affittare alloggi per brevi periodi

PUBBLICITÀ

La Corte di Giustizia dell'Unione europea ha confermato le norme stabilite dalla Francia a tutela delle locazioni abitative per lunghi periodi.

Il tribunale di Lussemburgo ha riconosciuto la legittimità di una legge francese che obbliga i proprietari di alloggi a richiedere una specifica autorizzazione per poter affittare i loro beni a una clientela di passaggio che non vi stabilisca un domicilio.

Per la Corte la decisione francese è giustificata e adeguata, non copre l'affitto di prime case, ed è coerente con le norme europee.

La pronuncia della Corte ridurrà la disponibilità di alloggi privati per gli affitti a breve termine da parte di piattaforme come Airbnb, spesso attaccate perché spingerebbero i proprietari a sottrarre il patrimonio abitativo al mercato degli affitti di lungo periodo.

Tra le prime a ingaggiare una lotta con Airbnb la città di Parigi, che vieta ai privati affitti di breve durata per più di 120 giorni l'anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Perché i magistrati onorari italiani fanno lo sciopero della fame

Euro in ribasso dopo la vittoria della sinistra alle legislative francesi

L'Ue vuole imporre dazi doganali sui prodotti a basso costo veduti da piattaforme come Temu e Shein