Ryanair rivede al ribasso le stime sul traffico passeggeri

Ryanair rivede al ribasso le stime sul traffico passeggeri
Diritti d'autore رويترز
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il ritardo della consegna dei Boeing 737 Max200 dietro la diminuzione degli utenti, i tagli di basi operative e di posti di lavoro

PUBBLICITÀ

Ryanair ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita del traffico passeggeri per il prossimo anno.

All'origine della contrazione di mercato, valutata in una perdita di cinque milioni di biglietti venduti, il ritardo di consegna dei 135 Boeing 737 Max 200, che la compagnia low cost aveva ordinato al colosso americano.

Ryanair ha anche annunciato la chiusura di sue basi in alcuni aereoporti, tra l'inverro 2019 e l'estate 2020, e impatti sulla forza lavoro.

Il presidente del consiglio di amministrazione del gruppo irlandese, Michael O'Leary, in un comunicato, ha confermato l'impegno nei confronti di Boeing, che rappresenta l'ossatura principale della flotta Ryanair.

IL 737 Max200 è a terra dallo scorso marzo dopo lo schianto di due aerei di questo modello, in Etiopia e Indonesia, in cui sono rimaste uccise 346 persone. La Boeing ha apportato diverse correzioni al software del velivolo e intende chiedere l'autorizzazione al volo alle autorità competenti a settembre, nella speranza di avere un via libera entro la fine dell'anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ryanair: annunciati scioperi il 22-23 agosto e il 2-3-4 settembre

Ryanair annuncia 1500 esuberi

Qual è il miglior Paese in Europa per le donne che lavorano?