Sotheby's diventa francese e lascia Wall Street

Sotheby's diventa francese e lascia Wall Street
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La famosa casa d'aste britannica acquisita dal magnate delle telecomunicazioni francese Drahi

PUBBLICITÀ

Un balzo in alto importante a Wall Street questo lunedì per il titolo di Sotheby's che ha toccato il più 57,04% prima di essere delistato. Perché? Perché oggi la famosa casa d'aste è passata di mano, acquistata dal magnante delle telecomunicazioni francese Patrick Drahi per 3, 7 miliardi e ha lasciato la borsa. 

Oltre ad essere presidente del gruppo Altice Europe, prorprietario, tra l'altro, della compagnia telefonica francese SFR e di Bfm tv, Drahi è un appassionato collezionista d'arte ed ha una fortuna stimata in 8,6 miliardi di dollari. 

Per Sotheby's Drahi ha messo sul piatto 57 dollari cash per azione

La casa d'aste nata in Gran Bretagna e oggi titolare di 90 sedi nel mondo e che ha battuto, ad esempio, la biblioteca di Napoleone, il patrimonio di Jaqueline Kennedy e i gioielli della duchessa di Windsor, lascia Wall Street dopo 31 anni.

Sotheby's è stata acquisita attraverso BidFair USA, un veicolo creato da Drahi.

L’offerta implica un premio del 61% sul prezzo di chiusura di Sotheby’s di venerdì sera.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'aspetto fisico dei vostri genitori può avere conseguenze sul vostro portafoglio. Ecco come

Ecco chi è l'uomo più ricco del mondo. Ha superato Elon Musk

Caso Rummo - Salvini: quanto funzionano i boicottaggi contro le aziende