EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Guerra dei dazi: le rappresaglie di Canada e Messico

Guerra dei dazi: le rappresaglie di Canada e Messico
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I due Paesi, colpiti dalla decisione di Trump insieme all'Unione europea, prenderanno contromisure

PUBBLICITÀ

La decisione di Donald Trump di imporre dazi commerciali sulle importazioni di acciaio e alluminio anche a Canada e Messico ha scatenato polemiche e reazioni dei diretti interessati. In una conferenza stampa congiunta del Primo Ministro canadese, Justin Trudeau, e del Ministro degli Esteri, Chrystia Freeland, si è parlato di contromisure.  "Voglio essere chiaro: questi dazi sono totalmente inaccettabili", ha esordito il premier. 

I dazi che il Canada imporrà agli Stati Uniti su acciaio, alluminio e altri prodotti saranno introdotti a partire dal 1° luglio. "Si tratta di una rappresaglia del valore di 16,6 miliardi di dollari", ha spiegato Freeland. "Questa è la più forte azione commerciale che il Canada ha intrapreso nell'era postbellica".

Non si è fatta aspettare neanche la reazione messicana, con il segretario del Ministero dell'Economia, Ildefonso Guajardo, che in visita a Parigi ha dichiarato: "Prenderemo misure equivalenti a quelle statunitensi, sul piano commerciale".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

G7 delle finanze: USA sempre più isolati

Dazi, ecco le contromisure europee, Juncker: "inaccettabile"

Cercare un appartamento: in quale parte d'Europa vi costerà di più?