EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Apple sotto accusa: "Da 10 anni non paga imposte in Nuova Zelanda"

Apple sotto accusa: "Da 10 anni non paga imposte in Nuova Zelanda"
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Una mela marcia nell’eden virtuoso della Nuova Zelanda.

PUBBLICITÀ

Una mela marcia nell’eden virtuoso della Nuova Zelanda. Secondo un’inchiesta del New Zealand Herald, sarebbe proprio quella morsicata di Apple: il quotidiano sostiene infatti che il gigante di Cupertino non paghi alcuna imposta sul reddito a Wellington da almeno 10 anni e abbia invece versato l’equivalente di 24 milioni di euro a Canberra dal 2007.

#RT Apple paid no tax in New Zealand over past decade – report: An investigation by the New Zealand Herald… https://t.co/5i2kMzHKVMpic.twitter.com/ERqeRPIHqg

— Web Guru (@webinsiders) March 23, 2017

Ciò troverebbe spiegazione nel fatto che la casa madre di Apple New Zealand è in Australia e che un trattato sui doppi crediti fiscali tra Nuova Zelanda e Australia permette di pagare le imposte in uno solo dei due paesi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Washington. Diversi i feriti

Addio a Richard Rogers. L'architetto firmò con Renzo Piano il progetto del Centre Pompidou

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate