EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Brexit sotto la lente di Bce e Fed. Draghi: "Pronti a ogni evenienza"

Brexit sotto la lente di Bce e Fed. Draghi: "Pronti a ogni evenienza"
Diritti d'autore 
Di Giacomo Segantini Agenzie:  REUTERS
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Banche centrali in allerta per le conseguenze di un’eventuale Brexit.

PUBBLICITÀ

Banche centrali in allerta per le conseguenze di un’eventuale Brexit. Dopo gli ultimi allarmi arrivati dagli istituti di Svizzera e Giappone, tocca a Mario Draghi e Janet Yellen ribadire il concetto.

“La Banca centrale europea è pronta a qualsiasi eventualità”

Il capo dell’Eurotower, nella sua relazione davanti al Parlamento europeo a Bruxelles, ha parlato ancora una volta dei rischi legati al voto di giovedì. Ma si è affrettato a sottolineare che “la Bce è pronta a qualsiasi scenario che possa risultare dal referendum britannico sull’Unione europea”. Qualcuno chiede se esista un piano d’emergenza. “Ci sono intense consultazioni tra tutte le banche centrali del mondo e il Fondo monetario. Ma nessun piano o cose del genere, nessun impegno di sorta …”, risponde Draghi.

Anche oltreoceano l’appuntamento con il referendum del 23 giugno è visto con timore. A dirlo è la governatrice della Federal Reserve Janet Yellen nella sua audizione semestrale al Senato: “Un’eventualità che potrebbe cambiare l’umore degli investitori è l’imminente referendum nel Regno Unito. Un voto per uscire dall’Unione europea potrebbe avere ripercussioni economiche significative. Il nostro comitato osserva con attenzione tutte le dinamiche finanziarie ed economiche globali e le loro implicazioni per l’attività economica nazionale, il mercato del lavoro e l’inflazione”.

“La Brexit potrebbe avere ripercussioni economiche significative”

Secondo la Fed le possibili conseguenze di un’eventuale Brexit includono un’impennata del dollaro, dato che gli investitori si dirigerebbero in massa verso attività-rifugio come la banconota verde.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni Francia, cosa cambia per l'economia se vince il Rassemblement national?

Dove è più costoso costruire appartamenti in Europa?

Macron ha bloccato la riforma dei sussidi per i disoccupati in vista dei ballottaggi