EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Mercati, il petrolio torna sopra i 50 dollari al barile

Mercati, il petrolio torna sopra i 50 dollari al barile
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Per la prima volta da quasi sette mesi la quotazione del petrolio si riaffaccia sopra i 50 dollari al barile.

PUBBLICITÀ

Per la prima volta da quasi sette mesi la quotazione del petrolio si riaffaccia sopra i 50 dollari al barile. A spingere il Brent ed il WTI ai massimi da inizio novembre sono stati i nuovi dati sulle riserve negli Stati Uniti in calo più del previsto.

Look what's happened to oil - it's above $50 again https://t.co/1FlvxKA3A3pic.twitter.com/C6qjMSHjFI

— Bloomberg (@business) 26 maggio 2016

E così, mentre sui mercati internazionali i titoli del settore energetico salgono sugli scudi, gli analisti spiegano il ritorno di fiamma dell’oro nero con le recenti interruzioni degli approvvigionamenti in varie aree del Pianeta.

Firefighters protect Canada's oil sands battling 1,100 C flames: https://t.co/UEeIwURU9Bpic.twitter.com/QkVtSfbNJP

— Reuters World (@ReutersWorld) 24 maggio 2016

Come in Canada, ad esempio, dove gli incendi hanno minacciato gli impianti delle sabbie bituminose e costretto il personale all’evacuazione. Se il petrolio manterrà o meno questo corso, dicono però gli esperti, dipenderà dalle evoluzioni (leggi: dalla ripresa) della domanda globale.

Glossario: Brent e WTI

Rispettivamente, il prezzo di riferimento del greggio di origine europea e quello del greggio di origine nordamericana

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Auto elettriche, litio inquinante e costoso: dal manganese allo zinco, ecco le alternative

Elezioni europee: le sfide per le banche europee

La Bce taglia i tassi di interesse di 25 punti base