EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Twitter in crisi, gli utenti non crescono più. Cambia la "timeline"

Twitter in crisi, gli utenti non crescono più. Cambia la "timeline"
Diritti d'autore 
Di Giacomo Segantini Agenzie:  REUTERS
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La schermata principale degli utenti mostrerà i tweet più rilevanti invece che i più recenti. I dubbi degli utenti espressi con l'hashtag #RIPTwitter

PUBBLICITÀ

Trecentoventi milioni erano e trecentoventi milioni sono rimasti. Il soggetto sono gli utenti mensili di Twitter, la cui crescita nel quarto trimestre è stata nulla. Non c‘è da sorprendersi che in Borsa il titolo del social network sia affondato.

For the first time, Twitter's US users declined pic.twitter.com/2X5vVcIvA9

— zerohedge (@zerohedge) 10 Febbraio 2016

Nonostante entrate in aumento (710,5 milioni di dollari) e una perdita netta in flessione (90,2 milioni), gli analisti sono scettici sul suo futuro e le previsioni di fatturato sotto le attese per il periodo attuale non fanno che alimentare i dubbi.

Speriamo che la nuova timeline (cioè la schermata principale degli utenti), che mostra i tweet più rilevanti invece che i più recenti, riesca ad attirare nuovi adepti.

Starting today you can choose to try our new feature, so you'll never miss important Tweets from people you follow: https://t.co/fS1axkDiUh

— Twitter (@twitter) 10 Febbraio 2016

Altrimenti (come ha scritto qualcuno riferendosi ai cambiamenti in atto) sarà davvero #RIPTwitter. A livello finanziario, però.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Sparatoria a Washington. Diversi i feriti

Addio a Richard Rogers. L'architetto firmò con Renzo Piano il progetto del Centre Pompidou

Il Long Covid dura quattro mesi. Colpisce il 14% delle persone infettate