Turchia, inflazione quasi al 9%. Ma sul rialzo dei tassi è scontro

Turchia, inflazione quasi al 9%. Ma sul rialzo dei tassi è scontro
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La banca centrale turca è sempre più stretta tra incudine e martello. L’incudine è rappresentata da un tasso d’inflazione che a ottobre ha sfiorato

PUBBLICITÀ

La banca centrale turca è sempre più stretta tra incudine e martello.

L’incudine è rappresentata da un tasso d’inflazione che a ottobre ha sfiorato il 9%, ai massimi dall’inizio dell’anno e ben oltre l’obiettivo.

Il martello è rappresentato da un presidente Erdogan (rafforzato dal risultato elettorale di domenica) che non ha mai nascosto la sua contrarietà all’aumento dei tassi di interesse.

Quest’ultimo intervento a sostegno della lira turca, in declino a causa sfiducia degli investitori stranieri, è atteso da tempo.

Ma non arriva, con i più maligni che cominciano a mettere in dubbio l’indipendenza dei vertici della politica monetaria turca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

In quali Paesi europei si risparmia di più?

Il parlamento russo approva il bilancio per la Difesa

Disuguaglianza di reddito in Europa: quali sono i Paesi con reddito maggiore e minore?