EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Al via un'esercitazione nucleare congiunta tra Russia e Bielorussia

Mezzi militari russi
Mezzi militari russi Diritti d'autore AP Photo
Diritti d'autore AP Photo
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli eserciti di Russia e Bielorussia hanno avviato la seconda di tre esercitazioni militari nucleari

PUBBLICITÀ

La Russia e l'alleata Bielorussia hanno avviato una nuova fase di esercitazioni nucleari congiunte, la seconda di tre previste. Gli eserciti delle due nazioni hanno schierato jet da combattimento e carri armati, in un test volto a mostrare al mondo l'efficienza della loro partnership militare.

La minaccia nucleare più volte utilizzata da Mosca

La Bielorussia ospita armi nucleari tattiche russe sul proprio territorio, anche se non partecipa direttamente all'invasione dell'Ucraina. Si tratta di ordigni meno potenti delle armi atomiche convenzionali, ma che possono essere utilizzati sul campo di battaglia anche in prossimità di forze amiche.

Il ministero della Difesa russo afferma che Mosca sta “migliorando costantemente le proprie capacità di difesa” per proteggere la propria sovranità. Il leader del Cremlino Vladimir Putin ha spesso minacciato l'Occidente circa un possibile uso di armi nucleari se il territorio russo venisse attaccato.

A Lucerna un vertice sulla pace, ma senza la Russia

Le esercitazioni hanno preso il via a pochi giorni prima di un vertice di pace sull'Ucraina in Svizzera. Vi parteciperanno circa 90 Paesi. La Russia, tuttavia, non è stata invitata.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Berlino, al via il vertice sul sostegno non militare all'Ucraina

Ucraina: gli attacchi di Mosca nella settimana delle conferenze di ricostruzione e pace

Ucraina, dimissioni del responsabile della Conferenza per la ripresa dell'Ucraina