EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Grecia, il premier Mitsotakis annuncia i candidati del partito alle elezioni europee

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis annuncia i candidati alle elezioni europee
Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis annuncia i candidati alle elezioni europee Diritti d'autore Screenshot from EPT video
Diritti d'autore Screenshot from EPT video
Di Euronews Agenzie:  EBU
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Mitsotakis chiede agli elettori di guardare oltre il fascino dei nomi famosi sulla scheda elettorale, ma i problemi quotidiani come l'aumento dei prezzi sono più preoccupanti per gli elettori.

PUBBLICITÀ

Il primo ministro greco Kyriakos Mitsotakis ha presentato i 42 candidati del suo partito di governo Nuova Democrazia che si presenteranno alle elezioni europee di giugno. La lista presenta una serie di volti noti ai greci, tra cui conduttori televisivi, giornalisti e medaglie olimpiche. 

Il nome di spicco è probabilmente quello di Fredi Beleri. È il politico di etnia greca eletto sindaco di una città dell'Albania, che sta attualmente scontando una condanna a due anni di carcere per acquisto di voti. Un caso che ha alimentato le tensioni tra Tirana e Atene. 

Mitsotakis ha invitato i greci a inviare un messaggio di stabilità nel voto di giugno, citando l'instabilità geopolitica e le sfide finanziarie: "Le cose sono diventate molto difficili. Il nostro Paese vive una congiuntura problematica. Ci sono grandi sfide finanziarie. Si tratta di sfide che riguardano la rivoluzione tecnologica e la crisi climatica". 

È di grande importanza che la voce forte del nostro Paese si faccia sentire in questa Europa che cambia. È per questo che voteremo alle elezioni del 9 giugno
Kiriakos Mitsotakis
premier greco

Il premier greco ha anche chiesto agli elettori di non essere troppo condizionati dal fascino dei nomi famosi sulla scheda elettorale. Ma, per molti greci normali, saranno le questioni quotidiane, come il costo della vita, a portarli ai seggi elettorali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni Ue, Grecia: disoccupazione alta e salari bassi preoccupano i giovani

Elezioni europee, l'inflazione rimane la priorità in Grecia

Grecia: fine del monopolio statale sull'istruzione universitaria, scoppia la protesta