EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Esplosione di Suviana, trovato il corpo del terzo disperso: i morti salgono a sei

Operazioni di soccorso sul lago di Suviana
Operazioni di soccorso sul lago di Suviana Diritti d'autore Antonio Calanni/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Antonio Calanni/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Proseguono le ricerche degli operai dispersi dopo l'esplosione nella centrale idroelettrica di Bargi, sul lago di Suviana. Individuati tre corpi. I sindacati hanno proclamato per la giornata di giovedì uno sciopero contro i morti sul lavoro. Manifestazione a Bologna

PUBBLICITÀ

Sono continuate anche la notte tra mercoledì e giovedì le ricerche dei quattro operai dispersi nell'esplosione della centrale idroelettrica di Bargi, sul lago di Suviana. L'incidente ha provocato la morte di sei persone e il ferimento di altre cinque. Una persona rimane ancora di spersa.

I corpi dei tre lavoratori ritrovati giovedì appartengono ad Adriano Scandellari, 57 anni, Paolo Casiraghi, 59 anni, e Alessandro D'Andrea, 37 anni.

Enel, azienda che gestisce l'impianto, ha fatto sapere di aver abbassato il livello del lago "per consentire ai Vigili del fuoco di fare una migliore ispezione delle opere che sono poste nell'impianto stesso". Sono più di cento i soccorritori impegnati nelle ricerche. La procura di Bologna ha avviato le indagini per disastro e omicidio colposo. I sommozzatori dei vigili del fuoco hanno individuato giovedì mattina il corpo di due dei dispersi, ma non sono stati ancora diffusi i dettagli sulle vittime.

Abbassati il livello del lago di Suviana per la ricerca dei dispersi

La vicepresidente della Regione Emilia-Romagna e assessora con delega alla protezione civile, Irene Priolo, ha spiegato che non ci sarà nessuno svaso massivo del lago, perché si tratta di "parametri di gestione che si fanno regolarmente quando ci sono operazioni di emergenza di questo genere". Il livello del lago, da quanto si apprende, è stato abbassato di circa un metro, si potrà arrivare fino a sette metri.

Una ditta specializzata sta prelevando gli oli presenti all'interno della vasca in cui operano i Vigili del fuoco. Successivamente Enel proseguirà con delle idrovore per togliere l'acqua dall'interno della vasca. L'azienda ha fatto sapere poi di aver istituito un fondo immediato di due milioni di euro per consentire alle persone coinvolte e alle loro famiglie di far fronte alle prime necessità e urgenze, anche con il supporto di psicologi. L'assessora Priolo ha aggiunto che oltre all'equipe attivata da Enel, la Regione ha attivato cinque psicologi tramite le strutture sanitarie locali. 

Giovedì sciopero generale contro le morti bianche

Per la giornata di giovedì, i sindacati hanno proclamato uno sciopero generale contro le morti sul lavoro. La mobilitazione di otto ore prevede un corte principale organizzato a Bologna e nel resto del Paese treni, bus e metro si fermeranno per quattro ore. Alla protesta parteciperà anche il presidente dell'Emilia-Romagna Stefano Bonaccini. "Morire sul lavoro non è accettabile in un Paese civile. La politica metta da parte le divisioni e affronti questo dramma quotidiano una volta per tutte", ha scritto il governatore.

Alla centrale idroelettrica di Suviana per ringraziare soccorritori, Vigili del Fuoco, Forze dell'ordine, Protezione...

Posted by Stefano Bonaccini on Wednesday, April 10, 2024
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Centrale esplosa sul lago di Suviana: aperta un'inchiesta, riprese le ricerche dei dispersi

Meloni: no ad armi Nato all'Ucraina contro la Russia, sì ad alleanza con Popolari di von der Leyen

Cosa sappiamo finora della morte di Angelo Onorato, marito dell'eurodeputata Francesca Donato