EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Serbia, investono una bambina di due anni e nascondono il corpo: arrestati due uomini

Image
Image Diritti d'autore Serbian Ministry of Interior via AP
Diritti d'autore Serbian Ministry of Interior via AP
Di Michela Morsa
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La bambina era scomparsa dal 26 marzo e per trovarla si erano mobilitate anche l'Interpol e la polizia austriaca. Poi i due uomini hanno confessato di averla investita per sbaglio e aver buttato il suo corpo nella discarica locale: si erano anche uniti alle ricerche

PUBBLICITÀ

I cittadini di Bor, in Serbia, portano fiori, candele e giocattoli a un memoriale improvvisato nel centro della città. Non riescono a trovare le parole per parlare con i giornalisti dopo il crimine terrificante che ha sconvolto tutto il Paese: giovedì sono stati arrestati due uomini sospettati di aver ucciso una bambina di due anni scomparsa dal 26 marzo

La polizia ha riferito che i due arrestati hanno ammesso la loro colpevolezza e hanno rivelato i dettagli del loro crimine.

Uccisa bambina scomparsa in Serbia

La bambina si trovava in un parco giochi con la madre, e in un momento di svista è scappata. Gli uomini, che stavano passando di lì, l'hanno investita accidentalmente con la loro auto e, presumibilmente per evitare responsabilità, hanno pensato di scaricarla priva di sensi nella discarica locale

Durante il tragitto hanno incontrato anche il padre della bambina, che ha chiesto agli uomini se avessero visto sua figlia, di cui la madre aveva immediatamente denunciato la scomparsa. I due hanno risposto di no. 

Dopo essersi disfatto del corpo, uno dei due sospettati ha persino partecipato alla ricerca della bambina, unendosi al gruppo di volontari organizzato dal capo dell'azienda dove lavoravano entrambi, l'impianto idrico della città. 

Le massicce ricerche hanno coinvolto centinaia di persone, oltre alle forze di polizia della vicina Austria e all'Interpol. Ora si cerca il corpo della piccola: la polizia ha isolato la discarica indicata dai sospettati per eseguire le operazioni di ricerca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Serbia: 25esimo anniversario dei bombardamenti della Nato

Serbia, la vita dei profughi di guerra ucraini e russi

Elezioni in Serbia: l'Europarlamento chiede un'indagine sui presunti brogli elettorali