EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Austria, osso del cranio sostituito con una protesi 3D: è la prima volta in Europa

osso ricostruito in 3D
osso ricostruito in 3D Diritti d'autore ATORF
Diritti d'autore ATORF
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un bambino di 10 anni, vittima di un incidente in Austria, è stato sottoposto alla sostituzione di una porzione dell'osso del cranio con una protesi 3D. È la prima volta che avviene in Europa

PUBBLICITÀ

Il mondo della stampa 3D ha fatto molta strada negli ultimi anni, al punto che oggi è possibile creare protesi personalizzate per ogni paziente. L'ultima di queste rivoluzioni in termini scientifici è accaduta a Felix, un bambino bavarese di 10 anni, che ha perso quasi metà del cranio in un incidente a dicembre

Secondo le parole dei medici dell'ospedale universitario di Salisburgo, dove il bambino era stato trasportato d'urgenza, l'osso sul lato del cranio era frantumato e doveva essere sostituito. Tuttavia, il processo tradizionale di produzione di una protesi di questo tipo da parte di un'azienda esterna richiede solitamente settimane.

Protesi in 3D stampata in poche ore dopo l'incidente

È qui che è entrato in gioco il laboratorio di stampa 3D dell'ospedale, che in poche ore è riuscito a stampare l'impianto necessario da un materiale plastico compatibile. L'intervento è riuscito ed è il primo di questo tipo eseguito in Europa. I neurochirurghi pediatrici hanno sottolineato che, sebbene la testa di Felix stia ancora crescendo, non sarà un problema.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Internet nuoce alla salute? "Non ci sono prove", secondo uno studio di Oxford

Austria, i migranti dovranno lavorare per 10 ore a settimana per mantenere diritti e sussidi

Piano Ruanda, l'Austria elogia il Regno Unito: insieme per modificare il sistema legale europeo