EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Haiti: banda armata rapisce gruppo con sei suore, appello del Papa per il rilascio

forze armate ad Haiti
forze armate ad Haiti Diritti d'autore Odelyn Joseph/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Odelyn Joseph/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Sei suore sono state prese in ostaggio da un gruppo armato mentre erano a bordo di un bus nella capitale Port-au-Prince. Durante l'Angelus, il pontefice ha chiesto la loro liberazione

PUBBLICITÀ

Cresce la tensione ad Haiti con azioni di violenza da parte delle bande locali. Venerdì, 19 gennaio, un gruppo di suore della congregazione delle Suore di Sainte-Anne è stato rapito insieme ad altre persone mentre si trovavano a bordo di un bus che si dirigeva verso l'università della capitale di Haiti Port-au-Prince.

Suore rapite da gruppo armato in centro a Port-au-Prince

Secondo quanto riferito dai media del Vatincano, il pullman è stato fermato da uomini armati che sono saliti sul bus prendendo in ostaggio tutti i passeggeri. Il monsignor Pierre-André Dumas, vescovo di Anse-à-Veau e Miragoâne, ha condannato "con vigore e fermezza l'atto odioso e barbaro, che non rispetta nemmeno la dignità di queste donne consacrate che si donano con tutto il cuore a Dio per educare e formare i giovani, i più poveri e i più vulnerabili nella nostra società".

L'appello del Papa all'Angelus

Durante l'Angelus in Piazza San Pietro in Vaticano, il Papa ha voluto lanciare un appello per la liberazione del gruppo. "Ho appreso con dolore la notizia del rapimento ad Haiti di un gruppo di persone, tra cui sei religiose. Nel chiederne il rilascio, prego per la concordia sociale nel Paese e invito tutti a far cessare le violenze che provocano tante sofferenze a quella cara popolazione", ha detto il pontefice che poi ha anche fatto un appello per la pace e la risoluzione dei conflitti in Ecuador. "Ai sacerdoti e migranti dell'Ecuador assicuro una preghiera per la pace per il loro Paese", ha detto Francesco.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Chiesa cattolica, problemi di salute per Papa Francesco: tosse e affanno

Papa Francesco chiede un divieto universale della maternità surrogata: "Pratica spregevole"

Haiti, una missione internazionale per combattere le bande criminali