Berlino torna alle urne, replicate le elezioni del 2021: troppe carenze nei seggi

Elezioni in Germania
Elezioni in Germania Diritti d'autore Michael Probst/Copyright 2021 The AP. All rights reserved
Di Greta Ruffino
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Corte costituzionale federale tedesca ha stabilito che un quinto dei collegi elettorali di Berlino dovrà tornare alle urne per far valere il suo voto nelle elezioni nazionali del 2021

PUBBLICITÀ

La Corte costituzionale tedesca ha ordinato di ripetere parzialmente le elezioni nazionali del 2021. La decisione arriva a causa di una serie di carenze documentate in centinaia di seggi elettorali della capitale tedesca. La replica delle elezioni per il Bundestag è ora prevista per l'11 febbraio 2024.

Sono state riscontrate infrazioni in 455 dei 2.256 collegi elettorali di Berlino, che per legge dovranno ora tenere una nuova votazione entro 60 giorni.

La sentenza arriva più di due anni dopo il giorno delle elezioni, il 26 settembre 2021, quando una serie di errori logistici e incoerenze hanno rovinato i meccanismi di voto della città.

Alcuni seggi hanno esaurito le schede elettorali prima della chiusura delle votazioni, mentre altri hanno ricevuto le schede per il distretto sbagliato, con il risultato di un gran numero di schede invalidate.

La Corte costituzionale tedesca ha stabilito che 455 distretti di Berlino devono tornare a votare dopo le caotiche elezioni nazionali di tre anni fa nella capitale tedesca

Non si prospettano cambiamenti significativi

La chiusura delle votazioni in tutte le circoscrizioni elettorali era prevista per le 18:00, tuttavia alcuni seggi elettorali sono rimasti aperti per chiunque fosse ancora in fila. Alcune votazioni sono state quindi espresse dopo che gli exit poll erano stati resi pubblici.

Uno dei motivi addotti per le lunghe file è che gli elettori di Berlino, che oltre a essere una città è anche uno Stato, avevano il compito di esprimere le preferenze in diverse votazioni, nello stesso giorno: per le elezioni federali, statali e distrettuali. La maratona di Berlino, che si è svolta lo stesso giorno, ha poi comportato difficoltà logistiche.

Una precedente sentenza del tribunale ha portato alla replica completa delle elezioni della Camera dei rappresentanti di Berlino, svolte sempre nel 2021, sono già state ripetute nel febbraio di quest'anno a causa di problemi simili e hanno portato a un cambio di sindaco.

In questa occasione, tuttavia, la portata limitata del voto ripetuto non dovrebbe cambiare la maggioranza dell’attuale governo nazionale, la cosiddetta “coalizione a semaforo” tra i partiti Verdi, Democratici liberi e Socialdemocratici.

Le prossime elezioni nazionali tedesche si terranno nel 2025.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania, trattori in marcia su Berlino: protesta contro l'abolizione degli sgravi fiscali

Elezioni regionali in Germania, l'opposizione conservatrice vince, l'estrema destra avanza

Germania, occhi puntati sulle elezioni in Baviera, barometro dei consensi del governo federale