EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Zelensky da Biden: le richieste dell'Ucraina si scontrano con la politica interna Usa

Volodymyr Zelensky a Washington in visita da Joe Biden
Volodymyr Zelensky a Washington in visita da Joe Biden Diritti d'autore Andrew Harnik/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Andrew Harnik/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Maria Michela D'Alessandro
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente ucraino è volato a Washington per incontrare Joe Biden e rinnovare gli aiuti a Kiev. I repubblicani ancora contro la richiesta di 60 miliardi di dollari

PUBBLICITÀ

L'appello di Volodymyr Zelensky arriva direttamente dal cuore della politica americana, da Washington, DC, per chiedere a Joe Biden di continuare a sostenere l'Ucraina. Per la prima volta dall'inizio dell'invasione russa, le richieste del presidente ucraino si sono però scontrate con la realtà della divisione politica interna americana e l’opposizione dei repubblicani.

Joe Biden ha invitato il leader ucraino alla Casa Bianca per ribadirgli la solidarietà alla causa: "Saremo al vostro fianco", ha assicurato, sottolineando che la mancanza di aiuti americani sarebbe un regalo di Natale per Vladimir Putin. Il presidente Usa ha firmato un altro pacchetto di aiuti per 200 milioni di dollari di aiuti, ma allo stesso tempo ha ribadito che "ci troviamo a un vero punto di svolta nella storia. Il Congresso deve approvare i fondi supplementari". 

Zelensky ha anche incontrato lo speaker della Camera Mike Johnson, il quale ha spiegato che la posizione del Grand Old Party non cambia: "Ciò che l’amministrazione Biden sembra chiedere sono miliardi di dollari aggiuntivi senza un’adeguata supervisione, senza una chiara strategia per vincere e senza nessuna delle risposte che penso sia dovuta al popolo americana", ha detto Johnson. 

I repubblicani stanno infatti bloccando la richiesta di Biden di 60 miliardi di dollari in nuovi aiuti militari a meno che non accetti le misure sulla sicurezza del confine tra Stati Uniti e Messico e la riforma dell’immigrazione, una delle questioni più complesse nella politica statunitense. Mentre la Casa Bianca ha avvertito che i soldi per Kiev finiranno entro la fine dell’anno senza un accordo con il Congresso, Zelensky ha rivelato che tra i temi discussi con Biden c’è anche l’accelerazione della produzione di armi in collaborazione con gli Usa. 

Biden: Kiev nella Nato? Ora pensiamo a farla vincere

La conferenza stampa congiunta dopo l'incontro nello studio ovale è stata anche un'occasione per tornare a parlare dell'adesione dell'Ucraina nella Nato

Secondo Joe Biden l'Alleanza Atlantica avrà un nuovo membro quando tutti gli attuali saranno d'accordo e i requisiti rispettati: "ora dobbiamo pensare a farla vincere", ha commentato Biden riferendosi all'Ucraina.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Aumentano gli appelli per il sostegno a Kiev alla vigilia del Consiglio europeo

Settimana decisiva per l'Ucraina: in ballo oltre 100 miliardi di aiuti e l'entrata nell'Ue

Attentato a Donald Trump, le teorie cospirative e le fake news da milioni di visualizzazioni